Connect with us

News

Gravina ad Agropoli: “Fabiani ha difeso vittoria campionato, realtà che va spinta”

Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, è intervenuto ieri pomeriggio nell’aula consiliare del Comune di Agropoli per partecipare alle celebrazioni del centenario della società cilentana. Ha portato in dono una maglia della Nazionale personalizzata al locale primo cittadino, Adamo Coppola, ricevendo una targa premio e anche una maglia personalizzata dei delfini, fondati nel 1921 e ancora oggi attivi con la storica matricola 860.

Tra gli invitati e premiati c’era anche il ds della Salernitana, Mariano Fabiani, che era accompagnato dal team manager Salvatore Avallone e ha portato in dono un gagliardetto granata ed un pallone della Serie A. Il numero uno della Figc ha preso la parola per un lungo intervento, esprimendo dapprima il proprio apprezzamento per i dirigenti locali come Cerruti e Infante, poi per Fabiani: “Ho il doveroso rispetto per lui, è un grande dirigente del calcio italiano. L’ho sentito negli ultimi mesi diversi volte rispetto al passato anche se ci siamo sentiti per diversi motivi, ci siamo anche stimati per tante ragioni che ci sono nel mondo del calcio e tra persone perbene. Credo che Angelo abbia un merito: non ha vinto il campionato, ha difeso la vittoria del campionato, che è un risultato molto più importante, quando una realtà viene promossa e non è detto che possa disputare la serie superiore in base a determinate regole. Fabiani ha permesso alla provincia di Salerno di avere una realtà importante di riferimento che va spinta. Bisogna dargli entusiasmo e aiutarla. Il calcio italiano oggi è in un momento di grande esaltazione: è identità, cultura, orgoglio di appartenenza, elemento unico. Siamo racchiusi nell’unico colore azzurro, con milioni di persone che hanno fatto esplodere la gioia per la Nazionale. Io ho solo il compito di creare le migliori condizioni perché alcuni presupposti vengano tutelati. Non accetto compromessi nel mio lavoro sportivo, un unico faro: le regole, il loro rispetto che vale per tutti”.

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook del sindaco di Agropoli, Coppola.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News