Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews

All’indomani della vittoria in rimonta dei granata contro la Virtus Entella, le pagine sportive dei quotidiani di Salerno e provincia riepilogano la gara e raccontano del primato in classifica momentaneamente ritrovato.

Il Mattino apre con le parole di mister Castori, riportate da Alfonso Maria Avagliano: “«È il nostro regalo per Salerno»“. Segue il riquadro con il record: “E il mister di Tolentino sorpassa Viani“. In taglio basso il focus di Pasquale Tallarino: “Cicerelli esce dalla naftalinae spacca la partita“. In seconda pagina le pagelle di Eugenio Marotta: “Djuric Implacabila, il mattatore è Tutino“. Infine il commento di Davide Morganti: “Rabbia e paura, la squadra non molla e si concede un Natale pieno di luce“. I granata sono anche sulle colonne dell’edizione nazionale del quotidiano: “La Salernitana torna a vincere e ritrova il primato“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Città, con Dario Cioffi, titola: “Granata, bastano 45′ per volare“. Seconda pagina dedicata principalmente ai giudizi firmati da Stefano Masucci: “Panchina benedette. Terremoto Cicerelli, Djuric e Tutino super“. In alto un po’ di statistiche: “L’Arechi è il vero fortino della rinascita“. Nel riquadro la cerimonia di ieri mattina: “Dono e solidarietà, Mezaroma dal Vescovo“. In terza pagina le dichiarazioni dell’allenatore granata raccolte da Sabato Romeo: “«Siamo diventati una squadra matura»“. In basso l’epilogo di due sentenze, a partire dalla più recente: “Il Cosenza bocciato anche in appello“. Poi quella riguardo i playout del 2019: “«Mezzaroma non votò in Lega di B»“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News