Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews

La consueta anteprima delle pagine dei principali quotidiani di Salerno dedicate alle vicende di casa granata, giovedì 17 giugno.

Il Mattino inizia dal mercato, con Pasquale Tallarino: “Un jolly per la difesa“. A lato anche una colonna sui lavori in corso: “Prato Arechi, è tempo di restyling“. In seconda pagina l’intervista di Nicola Roberto all’ex attaccante Massimiliano De Silvestro: “«La Multiproprietà? Andava vietata prima»“. Nella pagina seguente Cristiano Tarsia ripercorre la storia delle proprietà della Salernitana: “La carica dei cinquanta presidenti“. Infine nell’ultima pagina Alfonso Maria Avagliano fa il punto della situazione attuale: “Salernitana, il piano per il trust alla Figc“. A lato anche la questione societaria di un’altra squadra di Serie A: “Futuro Inter: il presidente Zhang rassicura il sindaco“. Infine in taglio basso anche il parere dell’analista finanziario Fabrizio Vettosi: “Limite temporale per la gestione ed entro due anni la cessione“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Città invece apre con la proposta presentata alla Federazione, riportata da Sabato Romeo: “Salernitana, ecco il trust. Richiesta sul tavolo Figc“. In basso invece Eleonora tedesco racconta della bocciatura per la festa di compleanno dei granata: “Un doppio “no” per i guochi d’artificio“. In seconda pagina il calciomercato: “Ecco le occasioni “under”. In pole Frattesi e Colpani“. In alto i candidati al gol dell’anno in Serie B: “Cicerelli e Gondo sono in “nomination”“. Infine nel riquadro i movimenti sulle panchine della Serie A: “La Samp a D’Aversa, Andreazzoli a Empoli“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News