Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews.it

Lunedì 4 gennaio, ecco le pagine sportive dei principali quotidiani salernitani.

Il Mattino titola con Eugenio Marotta: “Salernitana si cambia. <Siamo carichi a palla>. Castori prepara un 4-4-2 camaleontico: <Contro il Pordenone serve gente fresca>. <Il mercato di gennaio? È ingannevole. Valutiamo Pajac. Ringrazio i nostri tifosi>”. Di spalla: “La doppietta di Djuric decisiva un anno fa”. A pagina successiva il pezzo di Alfonso Maria Avagliano: “E Tesser sfida il tabù Arechi. Mai una vittoria a Salerno per l’allenatore dei neroverdi. <Contro la capolista dobbiamo essere compatti e cattivi>. Troppi pareggi per i friulani, ma squadra-bunker in trasferta. <Il 3-0 alla Reggiana è stato liberatorio, autostima aumentata>”. In taglio basso l’articolo di Pasquale Tallarino: “Coulibaly, l’acchiappasogni del Senegal: <È felice soltanto quando gioca a calcio>”.

La Città apre con l’articolo di Dario Cioffi: “La legge dell’Arechi per blindare la vetta. Salernitana-Pordenone mette in palio punti d’oro prima della sosta. Castori pensa al cambio modulo e lancia forze fresche”. A piè di pagina il pezzo di Stefano Masucci: “Anno nuovo, l’obiettivo è la cinquina. Quattro successi di fila a gennaio, l’ultimo ko proprio con Tesser”. A pagina successiva l’articolo di Sabato Romeo: “<Niente stravolgimenti ma pochi ritocchi giusti>. Castori sul calciomercato alle porte: <Fin qui girone d’andata straordinario> “. In taglio basso Stefano Masucci scrive: “Tesser vuole un Pordenone <cattivo>. Il tecnico dei friulani: <I granata si fanno rispettare anche in un Arechi deserto>”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News