Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. Rassegna stampa del 2 dicembre 2018

La rassegna stampa delle pagine sportivi dei quotidiani locali in edicola oggi, domenica 2 dicembre 2018:

Il quotidiano Le Cronache titola così: “Salernitana, altro disastro in trasferta. Tris del Cittadella”. È Fabio Setta a raccontare la partita. Nelle pagelle in basso, a cura di Marco De Martino: “Il ritrovato Rosina è l’unico a salvarsi dal naufragio veneto. Vitale disastroso. Vuletich imbarazzante, Micai incerto”. Nella pagina di destra la sala stampa con le dichiarazioni di Colantuono: “Fuori casa non c’è la giusta mentalità”. In basso, quelle di Vitale: “Ho fatto una cazzata”.

Il quotidiano Il Mattino nel dorso di Salerno apre con la furia di Colantuono: “Ci siamo sciolti”, nel racconto di Alfonso Maria Avagliano. In bass, il commento di Davide Morganti: “Tre settimane per volare in orbita, novanta minuti per scendere a terra”. A destra, nelle pagelle di Eugenio Marotta, “Vitale horror, Micai altro errore”. Taglio medio con una breve sul primo successo della Primavera granata, in basso un pezzo su Rosina che “torna e si riprende la scena: in gol dopo 7 mesi, ultimo ad arrendersi”.

Infine, La Città con i servizi firmati Tommaso Pavan. “Trasferta tabù. Salernitana, non sei ancora grande”, il titolo del pezzo d’apertura. “Granata bocciati all’esame di maturità, perdono 3-1 in casa del Cittadella pur ritrovando Rosina”, nell’occhiello. A destra, le pagelle: “Errori fatali di Micai e Vitale. Inutile la staffetta in attacco”. Brevi su tifosi e Primavera, in terza di sport ecco la sala stampa: “In trasferta non va”, le parole di Colantuono. E poi, il mea culpa di Vitale: “Ho sbagliato, critiche giuste”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News