Connect with us

News

I numeri dell’andata: Gyomber stakanovista, quanti cambi per Ranieri!

Terminato il girone d’andata, la Salernitana si ritrova ultima sul fondo della classifica con soltanto 8 punti ma, con una partita in meno.

I granata sono stati bloccati il 21 dicembre dall’ASL di Salerno a causa di alcune positività riscontrate nel gruppo squadra, non avendo così la possibilità di presentarsi ad Udine per disputare quella che sarebbe dovuta essere l’ultima partita del 2021. Lo stesso rischio c’è per le prime partite del 2022. In attesa di capire quando il pallone tornerà a rotolare, accantonata col lieto fine la questione societaria, analizziamo i numeri granata della prima parte di stagione.

Fra gli stakanovisti di questa squadra c’è sicuramente Norbert Gyomber che ha collezionato fin qui 17 presenze (saltando una sola partita per infortunio). Lo slovacco è stato in campo 1416 minuti ed è secondo soltanto al portiere Vid Belec, anch’egli utilizzato 17 volte ma per un totale di 1530 minuti giocati. L’unico ad esser sceso sempre in campo, seppur con un minutaggio di gran lunga inferiore rispetto agli altri due, è Nwankwo Simy.  Per l’attaccante 18 apparizioni in questa prima parte di campionato e 837 giri di lancette. Da lui ci si aspettava molto di più, magari vederlo in testa alla classifica capocannonieri della propria squadra. Invece lo si trova primo soltanto fra coloro che hanno fatto più assist, insieme a Franck Ribéry: entrambi sono stati capaci di mettere in condizione di segnare i compagni per ben due volte. Tornando alla classifica marcatori interna, il primo posto è occupato da Federico Bonazzoli, che ha realizzato 3 reti con la casacca granata. Una speciale graduatoria che presenta purtroppo dati parecchio negativi: sono soltanto sette i calciatori della Salernitana andati a segno fin qui. Al secondo posto vi è Mamadou Coulibaly che vanta 2 marcature. Quest’ultimo detiene un altro “record”, se così lo si può chiamare, questa volta però si tratta di un ex aequo. Difatti lui, Gyomber e Ranieri sono i calciatori che hanno ricevuto più cartellini gialli (4); segue Obi con 3. Rimanendo in tema cartellini, in questo girone d’andata gli unici due calciatori della Salernitana costretti a terminare la partita anzitempo sono stati Strandberg (doppia ammonizione contro il Bologna) e Kastanos (rosso diretto nel derby col Napoli). Per quanto riguarda le sostituzioni, Djuric e Schiavone sono quelli più utilizzati dalla panchina: entrambi sono subentrati 9 volte. Mentre il più sostituito è Luca Ranieri che in 11 occasioni su 17 è uscito dal campo per far spazio alle forze fresche.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News