Connect with us

News

Il derby si giocherà: altri due negativi, dubbi su alcuni elementi

La Salernitana non diramerà i calciatori convocati per il derby di Napoli. Dopo la rifinitura di questo pomeriggio, la squadra si è recata in ritiro prepartita con i pochi disponibili e un elenco infarcito di giovani. C’è ancora qualche dubbio, ma la quasi certezza è che la partita si giocherà.

Le buone notizie

Due calciatori si sono ulteriormente negativizzati rispetto a ieri. Il numero dei giocatori granata ancora positivi, quindi, scende a sei: cospicuo sicuramente, ma non abbastanza per raggiungere il 35% della lista dei 25 atleti consegnata ieri in Lega. Si attende l’esito del giro di tamponi fatti dai “sani” questa mattina. Dunque, se da lì non arriveranno sorprese, si giocherà e Colantuono dovrà fare i salti mortali per presentare un undici dignitoso al cospetto degli azzurri di Spalletti. C’è il Covid, ma ci sono anche gli infortuni che terranno fuori certamente Strandberg, Mamadou Coulibaly, Ribéry e probabilmente anche Simy, vittima di una botta l’altroieri in allenamento. Ranieri, come è noto, non ci sarà perché squalificato.

Probabili undici

Dubbi sul portiere (in preallarme Guerrieri) e sull’attaccante nigeriano, poi la formazione sembra praticamente fatta: 3-5-2 con Kechrida e Ruggeri quinti, Delli Carri, Bogdan e Veseli in difesa; in mediana Obi e Schiavone agiranno ai lati di Di Tacchio. In attacco Vergani e Bonazzoli. Per la composizione della panchina si attende anche l’esito delle visite mediche di idoneità a cui dovranno sottoporsi i calciatori freschi negativizzati. Gagliolo annuncia sui social: “Finalmente negativo, pronti a partire per Napoli”. Ma lo svedese potrebbe partire dalla panchina, non avendo effettuato allenamenti negli ultimi giorni. Con i “grandi” dovrebbero partire anche i baby Motoc, Perrone, Russo, Guida e Cannavale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News