Connect with us

Calciomercato

Il mercato secondo Fabiani e Castori: “Idee chiare. Coulibaly in arrivo”

Fianco a fianco in sala stampa, come sul mercato. Angelo Fabiani e Fabrizio Castori sono in costante contatto per allestire la Salernitana 2021/22. Il mister chiede e il direttore prova ad accontentare. “Mi sento giorno e notte col mister per completare la rosa, unire l’utile al dilettevole non è semplice – dice Fabiani in conferenza – Il mister fa i nomi, poi va verificata la volontà dei calciatori e la disponibilità della società. Stiamo seguendo la linea da lui dettata, Obi e Strandberg ce li ha chiesti. Tra domani e dopodomani dovremmo ritrovare Coulibaly e ci sono altri giocatori che stiamo valutando. Voglio tranquillizzare tutti, non bisogna andare dietro alle chiacchiere. Che la Salernitana non possa fare il mercato è una stupidaggine, c’è una scorta economica adeguata per la categoria. Altrimenti CoviSoc e Figc non ci avrebbero permesso di prendere parte alla massima serie. I dirigenti si fanno vedere poco, siamo impegnati su altri fronti, acquisti e cessioni. A stretto giro, a grandi linee, chiuderemo la situazione calciatori da mettere a disposizione del mister. Siamo in anticipo rispetto allo scorso anno dove abbiamo stracciato il campionato contro squadre che avevano cominciato prima e con giocatori importanti. Le finestre di mercato hanno differenti problematchhe. Il mercato va studiato, fare un passo falso rischia di depotenziarti e gli altri possono approfittarne. Le trattative entrano sempre nel vivo nell’ultima settimana, ci sono squadre che devono smaltire gli esuberi e altre che devono completare. Siamo abituati a rischiare, lo faremo anche quest’anno. Il mercato lo fanno società ed allenatore, servono giocatori tecnicamente validi ma che sappiano anche stare nello spogliatoio. Questa è la linea da seguire, condivisa anche dall’amminsitratore Marchetti. Non siamo un top club, siamo una neopromossa e dobbiamo fare un mercato in quel senso. Vogliamo scrivere un altro pezzo di storia, ovvero conquistare la salvezza”.

Sulla falsariga di Fabiani Fabrizio Castori: “Abbiamo perso i calciatori della Lazio, su alcuni avremmo voluto contare anche in Serie A. Servono calciatori funzionali e che alzino anche la qualità – afferma il trainer – Non ho mai detto che la qualità non ci serve. Servono calciatori che corrono, che reggano ritmi alti, ma ciò non sacrifica la qualità, che c’è e ci dovrà essere. Per fare un esempio, l’Atalanta corre molto, ma ha anche la qualità. Avere esperienza significa tutto o niente, l’esperienza si fa giocando. Chi non ha mai fatto la massima serie, non vuol dire che non possa farla. Strandberg e Obi sono di esperienza, uno ha caratura internazionale, l’altro ha giocato con Torino, Chievo, Parma e Inter in Serie A. Sono funzionali e hanno qualità ed esperienza. Al momento non riesco ancora a giudicare gli ultimi arrivati, come anche altri che già avevo”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato