Connect with us

Serie B

Il Pordenone sogna la A, Tesser sfida la Salernitana: “Concentrazione massima, soddisfatto dei miei”

Da 0-2 a 2-2, il Pordenone ha sognato e poi ha dovuto accettare il pareggio che nel finale di gara stava anche sfuggendo. Ieri i ramarri hanno preso un punto dal duro campo di Ascoli, ma dopo venti minuti la squadra di Tesser era già sul doppio vantaggio. Prima il gol lampo di Bocalon, poi il raddoppio del talentino Pobega. Sembrava tutto fatto, invece Ninkovic si è scatenato e ha fissato il risultato finale sul 2-2. Con la vittoria il Pordenone sarebbe stato terzo, a due giornate dalla fine i neroverdi si presentano quarti in classifica a +6 su Chievo e Pisa. I playoff sono al sicuro, la posizione in griglia è da stabilire. E all’orizzonte c’è la sfida alla Salernitana.

“C’è rammarico per aver subito il 2-1 nel finale di primo tempo, molto bello il gol di Ninkovic – l’esordio del tecnico del Pordenone Tesser al termine della partita – Dobbiamo stare sempre concentrati ma il calcio è questo, abbiamo avuto due occasioni per il 3-0 ma sono comunque soddisfatto perché la squadra ha avuto una bella reazione dopo il ko con il Cosenza, con una grandissima prestazione. Adesso concentriamoci che nemmeno il tempo di preparare una partita che saremo già in campo con la Salernitana. Vogliacco sarà squalificato, spero di recuperare De Agostini, ma Gasbarro ha fatto bene. Il fatto che abbiano segnato Bocalon e Pobega fa piacere per loro e per la squadra. Abbiamo uno spirito di squadra che ci permette di restare nei quartieri altissimi della classifica. Con la Salernitana sarà una partita simile a quella di stasera con l’Ascoli. Avremo sette ore di pullman e poi dovremo viaggiare ancora. Dobbiamo essere molto bravi a rimanere concentrati. Complimenti al Crotone, in Serie A con merito”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B