Connect with us

News

Il saluto di Micai: “Orgoglioso di aver fatto parte della storia granata”

Ieri Alessandro Micai è diventato ufficialmente un calciatore della Reggina e oggi è arrivato il suo arrivederci a Salerno. Dopo Bari e Salernitana quindi il portiere mantovano approda in amaranto, completando il trio gemellato. #BariReggioeSalerno è stato infatti l’hashtag utilizzato da Micai che ha affidato ai social il suo saluto alla città, la squadra, la piazza, che per tre anni gli ha dato delle emozioni indelebili: “Quando tre anni fa mi chiamarono per venire a Salerno, ricordo ancora le sensazioni che provai – scrive l’ex Bari su Instagram – da un lato la tristezza di lasciare “casa”, da un altro la gioia di approdare in una piazza calda, importante e ambiziosa. A distanza di tre anni eccomi a rivivere le stesse sensazioni. Mi sarebbe piaciuto lasciare Salerno in un altro modo, salutando le persone che, nel bene e nel male, mi hanno sostenuto fin dal primo giorno, ma nella vita non sempre siamo noi a decidere il come e il quando! Sono felice e orgoglioso di aver fatto parte, nel mio piccolo, della storia granata…ho conosciuto persone fantastiche che sono sicuro faranno sempre parte della mia vita, ma è arrivato il momento di tornare a fare quello che amo e per cui sono nato! Cambio squadra ma non ambizioni…cambio città ma per le strade respirerò sempre la stessa passione e voglia di calcio, quella che puoi sentire solo in determinate piazze! Arrivederci Salerno, è stato veramente bello…sei nella categoria che più ti compete! Ringrazio fortemente la Reggina per aver creduto in me…non vedo l’ora di mettermi a disposizione del mister e dei compagni!

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News