Connect with us

News

Impianto sonoro e nuove recinzioni all’Arechi: assegnata gara a ditta di Quarto

A distanza di un anno dalla attivazione della gara d’appalto (clicca qui per leggere l’articolo), ecco l’aggiudicazione. Il Comune di Salerno ha assegnato all’impresa Zeta di Quarto (NA) il compito di espletare i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto di amplificazione sonora dello stadio Arechi, nonché realizzazione di recinzioni esterne nelle aree di servizio esterne allo stadio. Nel dettaglio, si tratta di interventi che consentiranno di delimitare l’intero spazio parcheggio della curva nord in modo da evitare, in futuri match a rischio ordine pubblico, l’installazione di container: l’area settore ospiti sarà chiusa – all’occorrenza – semplicemente chiudendo degli appositi cancelli che, nei giorni di “normalità” resteranno aperti per consentire la circolazione regolare.

Inizialmente previsto per 565mila euro, l’esborso del Comune di Salerno sarà minore. La Zeta Srl si è infatti aggiudicata la gara con un ribasso del 33,53% rispetto alla base di partenza. Dunque, gli interventi costeranno all’amministrazione circa 385mila euro (nel lotto c’è anche la manutenzione dell’impianto di trattamento aria alla piscina Simone Vitale). Nel dettaglio – eliminando tutta una serie di oneri e costi aggiuntivi – costeranno 88mila euro i correttivi all’impianto di amplificazione, da sempre fra i “punti deboli” dell’impianto di via Allende, mentre le recinzioni esterne aggiuntive costeranno 158mila euro.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News