Connect with us

News

Jaroszynski asso nella manica di Castori: il jolly polacco tra le rivelazioni granata

Si avvicina la sfida di sabato pomeriggio tra Salernitana Venezia e il rientro di Pawel Jaroszynski fa tirare un sospiro di sollievo a Fabrizio Castori che invece dovrà fare ancora a meno dei vari Coulibaly, Aya, Gondo e Guerrieri. Proprio il ritorno del calciatore polacco consentirà al tecnico di tornare al 3-5-2, marchio di fabbrica dei granata in questa stagione.

“Mi va benissimo dove sta giocando, è un calciatore bravo nei duelli. Per me rende molto in quella zona di campo anche se può fare bene come terzo i di difesa. Oggi il calcio è deciso dai duelli individuali” aveva detto Castori prima della trasferta di Lecce, elogiando il rendimento dell’ex Pescara, autentica sorpresa di questo girone di ritorno. Del resto, da quando è tornato a Salerno, Jaro ha giocato praticamente sempre, o quasi. Ad eccezione della partita col Vicenza quando è rimasto in panchina e di quella di Chiavari saltata per squalifica, il classe ’94 è sempre stato impiegato da Castori il quale gli ha affidato il ruolo di esterno sinistro a centrocampo, un ruolo ben interpretato da Jaroszynski nonostante le sue caratteristiche più difensive che di spinta. È riuscito a realizzare anche un assist prezioso per la testa di Djuric in quel di Cremona. Col Venezia tornerà in quel ruolo, con la consapevolezza di dover dare un importante contributo in entrambe le fasi di gioco contro un avversario ostico come il Venezia.

L’ALLENAMENTO. Intanto questo pomeriggio la Salernitana è tornata ad allenarsi sul manto erboso del Mary Rosy. Aya e Coulibaly si sono sottoposti a seduta fisioterapica mentre Gondo e Guerrieri hanno svolto lavoro atletico specifico. Per gli altri riscaldamento tecnico-coordinativo seguito da una partita. Domani appuntamento alle 15, sempre al Mary Rosy, per l’ultima seduta d’allenamenti prima della rifinitura di venerdì.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News