Connect with us

News

Juric alla vigilia: “Belotti non ci sarà, sono contento del mercato”

Andre Belotti non ci sarà contro la Salernitana. Lo ha rivelato il tecnico del Torino, Ivan Juric, nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida in programma domani pomeriggio allo stadio Olimpico-Grande Torino dove l’allenatore croato dovrà fare a meno del suo miglior centravanti. “Non riesce ancora a correre. per cui non lo avremo per le prossime partite, né per questa né per le prossime 3-4. Non riesce a correre e quindi ad allenarsi, ma lui è molto carico e ha molta voglia di ricominciare per questo è molto dispiaciuto di non poter dare il suo contributo. Non vedo il problema del rinnovo perché è molto sereno” ha dichiarato in conferenza stampa Juric al termine di una settimana resa difficile dalle assenze per la sosta delle Nazionali: “Mancavano tanti giocatori e quelli che sono rimasti hanno lavorato anche bene direi.  Da ieri abbiamo riunito la squadra e abbiamo iniziato a lavorare come prima. Questi giorni sono serviti per chi c’era per migliorarsi, ma i giocatori non erano tanti”.

Ci saranno, invece, Zima e Brekalo: “Sono due giovani, ma hanno già una buona mentalità ed anche esperienza pur essendo giovani. Sono pronti per giocare perché mi sembra che abbiano una conoscenza calcistica tale che permette loro di inserirsi bene. Sono due giocatori che a primo impatto mi danno buonissime sensazioni. Penso che anche Pogeba quest’anno ci possa dare una grande mano come altri. L’ho trovato in ottime condizioni, ben allenato di mister Pioli: può giocare dall’inizio o subentrando. La sua condizione fisica è ottimale”.

Juric si è detto “contento” del mercato condotto dal club di patron Cairo dopo le polemiche delle scorse settimane: “È stato fatto un mercato diverso rispetto agli anni passati e sono stati presi due giovani, Zima e Warming, uno già pronto e uno ottimo per il futuro. Abbiamo preso tutti gli altri giocatori, Pobega,Pjaca, Brekalo e Praet , in prestito a parte Berisha, ma sono ottimi giocatori e secondo me tutti loro ci possono dare una grande mano. Vanno bene. Ho una rosa interessante con tantissimi giovani che penso possano crescere tanto e questo é il mio obiettivo. I giovani devono crescere e migliorare, la squadra deve dimostrare che a Torino si può lavorare bene e poi pian piano crescere sotto tutti gli aspetti. Ci sono tanto giocatori che hanno 23-24 anni e anche meno come Zima e Buongiorno e che possono crescere ottenendo anche buoni risultati”.

Contro la Salernitana sarà il momento di Sanabria e uno tra Pjaca e Brekalo: “Contro la Fiorentina abbiamo fatto una brutta partita in generale. A tutti i livelli non credo che un giocatore cambierebbe molto  quello che è stato fatto. Pjaca potrebbe giocare domani dall’inizio, o lui o Brekalo, uno dei due. Pjaca-Brekalo, Linetty, Praet e Verdi sono tutti giocatori che possono giocare bene in questi ruoli e scambiarsi le posizioni. Ci sono buone soluzioni, secondo me. Adesso devono ritrovare la forma e la condizione perché tutti arrivano da situazioni negative tra Praet, Pjaca e Linetty che non ha fatto la sua migliore stagione lo scorso anno. Ho tante soluzioni e tutti mi vanno bene”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News