Connect with us

Editoriale

La magia di un Natale a tinte granata. Gli auguri di SalernitanaNews

C’è sempre magia nell’atmosfera del Natale. Si, anche quest’anno. Nonostante tutto. Anche al termine, si spera, di un periodo tra i più brutti e devastanti che il mondo intero possa ricordare. Impossibile far finta di nulla. Il calcio non è stato immune al virus, ma ha provato e sta provando a trovare un piccolo antidoto al lockdown che ha costretto un po’ tutti tra quattro mura, alienando le relazioni sociali e costringendoci ad una vita in semi-isolamento.
La magia del Natale quest’anno ha una piccola e piacevolissima tinta di… granata. Sotto l’albero, infatti, i tifosi della Salernitana hanno trovato la loro squadra del cuore prima in classifica in serie B. Non era mai successo nei sei anni in cadetteria della gestione Lotito e Mezzaroma. Poche volte era capitato in un secolo e passa di gloriosa storia dell’ippocampo. Siamo solo ad un terzo della stagione, intendiamoci. C’è ancora tanta strada da fare. Sotto tutti i punti di vista. Anche e soprattutto da parte di tutte (t u t t e) le componenti di un ambiente che, proprio quest’anno, ha fatto emergere frizioni, fibrillazioni e tensioni che sono figlie legittime – dipende poi sempre dai risultati e dalla prospettiva in cui si vedono – della sacrosanta ambizione di una piazza che da tempo auspica il salto di categoria. La possibilità, cioè, di approdare nel salotto buono del calcio italiano. Non è certo questo il momento di cadere nel tranello di prendere una posizione sulla volontà/possibilità, o meno, del club granata di realizzare il sogno di un’intera città e della sua enorme provincia. La storia insegna che le scissioni, le divisioni, le fratture (che siano guelfi e ghibellini, bianchi o neri; Orazi e Curiazi) non hanno mai portato nulla di buono. La storia insegna che attraverso la comunione di intenti si raggiungono invece risultati insperati e sorprendenti. Un po’ come quelli che la squadra ha ottenuto finora.
A Natale, almeno a Natale, si può. Si può scartare il regalo (del primato) sotto l’albero e magari poter sognare. Nel rispetto delle posizioni di tutti: tra la fede di chi crede, lo scetticismo degli agnostici o l’apostasia di chi si è ricreduto, ma potrebbe farlo ancora… Con questo augurio, approfitto della magia del Santo Natale per fare gli auguri a tutti i tifosi della Salernitana, a tutti i lettori e a tutto lo splendido staff della redazione di SalernitanaNews di Buone Feste. Mai come quest’anno tinte di granata…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Editoriale