Connect with us

News

La voglia di Cerci: “Non vedo l’ora di tornare ed essere protagonista. Ci sono ancora!”

Subentrato nella ripresa, Alessio Cerci ha giocato dei buoni venti minuti finali. L’ex Torino ha parlato ai microfoni di LiraTv nel post partita, commentando il risultato: “Potevamo gestire meglio il finale, dopo un ottimo primo tempo. Con l’uomo in meno abbiamo pensato solo a difendere, abbiamo perso le distanze e loro hanno preso coraggio. Dispiace che sia andata così, potevamo andare primi per ripagare il nostro lavoro. Non abbiamo avuto paura, non so bene cosa ci sia successo. Loro poi sono una grande squadra, vengono dalla Serie A”. Il numero sette dice la sua anche sulla palla regalata a Maistro nel finale: “Sull’occasione di Maistro ho fatto la giocata giusta, vado per segnare e chiudere la partita e non per tenere palla, ho visto la giocata e l’ho fatta. Era una gran palla”. L’esterno ha grande voglia di tornare protagonista al più presto: “Spero di tornare quello di qualche tempo fa, ma serve pazienza, vengo da mesi difficili. Sto lavorando molto e sono qui per rimettermi in gioco. Mi sento bene e manca poco. Voglio essere protagonista, sto bene di testa. Non ho nulla da dimostrare, ma devo solo ritrovarmi dopo l’ultimo anno, con problemi extracalcistici. Cerci c’è ancora”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News