Connect with us

News

L’Arechi non è più un biliardo: terreno di gioco sotto stress, fra 15 giorni si gioca di nuovo

Le Universiadi sono finite da poco, ma il prato dell’Arechi non potrà andare in vacanza. Il primo agosto la Salernitana scende in campo in un triangolare con Bari e Reggina, iniziativa per il centenario che accoglierà tantissimi tifosi dalla Puglia e dalla Calabria.

Alla Salernitana però era stato suggerito di rinviare l’evento. Il motivo? Il prato di Via Allende è sotto stress e ha bisogno di cure in vista del nuovo campionato. Il terreno di gioco si è ingiallito e la ditta Tanci di Roma che cura la manutenzione, come rivela Pasquale Tallarino sul quotidiano Il Mattino, ha invito un preventivo al club granata: 4500 euro per le migliorie post Universiadi da apportare al manto erboso e rizollatura in alcuni punti. Ieri mattina c’è stato un sopralluogo con la Salernitana rappresentata da Alberto Bianchi ed è stato concordato un cronoprogramma. Oggi inizieranno le operazioni di verticut, ma il terreno di gioco ha bisogno di riposo e quindici giorni sono pochi. Ma il triangolare non si può rinviare.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News