Connect with us

News

Lautaro a fine match: “Dovevamo dare risposte, contento per aver segnato”

Non segnava proprio dalla partita di andata a Salerno, stasera si è sbloccato con una tripletta. Lautaro Martinez è stato decisivo per i nerazzurri, l’attaccante ha parlato così a SkySport a fine partita: “Mancava la vittoria e i gol della squadra. Oggi ne abbiamo fatti cinque, personalmente ho vissuto un periodo difficile. Un attaccante vive per il gol, la squadra ha bisogno di questo e io provo a dare sempre il massimo. Oggi ho avuto la fortuna di segnare tre gol, sono sceso in campo con voglia e rabbia. Ora arriva un periodo importante da affrontare e oggi dovevamo dimostrare qualcosa. Avevamo perso cattiveria e personalità. La Salernitana ci attaccava molto. Sono triste quando non segno, nell’ultimo periodo ho parlato con mia moglie, con i miei amici e con la mia famiglia. Dedico questi gol a mia figlia che da poco ha compiuto un anno. Nell’abbraccio con Inzaghi c’è fiducia, lui mi ha sempre fatto giocare. Andiamo a Liverpool con personalità per provare a passare il turno”.

La punta argentina ha parlato anche ai microfoni di DAZN: “Quando ho preso la traversa pensavo fosse l’ennesima giornata storta, ma poi i miei compagni sono stati bravi a servirimi, ma li ringrazio tutta la squadra per essermi stata vicino. Io vivo per il gol e quando non segno vado a casa triste. Oggi invece sono felice per i gol e la vittoria conquistata. Quando si vince è tutto facile, quando si è in un brutto momento e bisogna tornare a vincere, vengono fuori tante cose. Tifosi ci sono sempre stati vicino e li ringraziamo. Ribasdisco, ringrazio tutti i compagni, mister e staff. Liverpool? Andiamo lì per cercare di passare il turno, noi ci crediamo. Il pallone a casa è per mia figlia“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News