Connect with us

News

Lazio nel caos tamponi. La Salernitana conferma fiducia al centro avellinese di Taccone

Di questi tempi a tenere banco in ambito calcistico sono i tamponi. Argomento del giorno i test molecolari, quelli rapidi, e tanto altro ancora. La Salernitana si è affidata (e conferma la fiducia) al Centro Polispecialistico “Futura Diagnostica” di Avellino che fa capo all’ex presidente dei lupi Walter Taccone. Il centro irpino, oggi diretto dal Massimiliano Taccone (figlio di Walter), è lo stesso a cui si serve la Lazio e per cui è stata aperta un’inchiesta dalla Procura di Avellino per la difformità di risultati dei test di alcuni giocatori biancocelesti (negativi per il laboratorio di Taccone e positivi per l’Uefa). La Salernitana, che a fine agosto si affidò alla “Futura Diagnostica” – uno dei soli 25 centri in Campania all’epoca autorizzati a fare i tamponi (nessuno di Salerno in quel momento), dovrebbe continuare a servirsi del centro irpino, sebbene abbia fatto spesso degli incroci di risultati con il laboratorio Polidiagnostico salernitano, Centri Verrengia. Secondo quanto trapelato, a conti fatti il club granata avrebbe speso – fino ad oggi – circa 100mila euro per seguire il protocollo stilato dal Cts e firmato dalla Figc per consentire la prosecuzione dei campionati professionistici. Come da copione, insomma. Oltre al club granata e alla Lazio, il Centro Polispecialistico “Futura Diagnostica” segue anche altri club professionistici come il Frosinone e il Perugia.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News