Connect with us

News

Lazio patteggia per il caso tamponi, Lotito multato

Il presidente della Lazio Claudio Lotito, il medico sociale Ivo Pulcini e il coordinatore sanitario Fabrizio Rodia hanno optato per il patteggiamento relativo alla violazione delle tempistiche dei tamponi Covid svolti sul gruppo squadra nella passata stagione (maggio/giugno). La Figc ha comunicato ufficialmente le sanzioni: 2.500 euro di multa per la Lazio, 1.875 al presidente Lotito, 937,5 per i due medici per avere processato gli esami clinici ogni 6 giorni e non ogni 4, come previsto dal protocollo. C’è attesa invece per le indagini della Procura della Repubblica sul laboratorio avellinese Futura Diagnostica e i famigerati tamponi discordanti, episodio verificatosi a fine ottobre. Gli organi inquirenti della Federcalcio hanno comunicato alla Lazio la chiusura delle indagini, in cui vengono contestati i mancati rapporti con le ASL. Ora la società biancoceleste ha due settimane di tempo per produrre una memoria difensiva o proporre un nuovo patteggiamento, con l’obiettivo di evitare il deferimento.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News