Connect with us

News

Lega Serie A, approvata la nuova Coppa Italia: “dentro” anche 4 team di C

Il Consiglio di Lega Serie A ieri ha approvato all’unanimità la nuova formula della Coppa Italia che prenderà il via il 15 agosto e vedrà la partecipazione anche della Salernitana dal primo turno. Si era già parlato di riforma del torneo, con drastica riduzione delle squadre, e così sarà. Ma rispetto alle previsioni (una competizione riservata solo a club di A e B), c’è stata una mini apertura nei confronti della Serie C che è riuscita a guadagnare la presenza di tre squadre.

Nei prossimi giorni la Lega Serie A pubblicherà il regolamento della kermesse tricolore che prevedrà per il 2021/22 un tabellone di tipo tennistico composto da 40 squadre: 36 inserite direttamente (tra cui i granata) e 4 provenienti da un turno preliminare che coinvolgerà 8 formazioni. Tutti i 6 turni della manifestazione si svolgeranno in gara unica ad eccezione delle semifinali. “La nuova formula ci soddisfa pienamente, abbiamo ridotto la concentrazione di partite per i calciatori, aumentato la competitività fin dai primi turni e garantito la partecipazione delle 3 leghe professionistiche includendo le migliori formazioni di Lega Pro”, ha commentato il Presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino.

Il Consiglio di Lega, inoltre, ha dato mandato all’Amministratore Delegato di Lega Serie A di predisporre, nelle prossime settimane, un’analisi delle varie proposte di riforma del format del campionato di Serie A valutandone sia l’impatto sportivo, sia quello economico/finanziario, al fine di presentarne i risultati in una prossima Assemblea di Lega, propedeutica al successivo Consiglio Federale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News