Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Salernitana-Cittadella, 4-1: cala il sipario all’Arechi!

TABELLINO

SALERNITANA (3-4-2-1): Micai; Aya, Migliorini, Heurtaux; Cicerelli (86′ Galeotafiore), Akpa Akpro (86′ Capezzi), Di Tacchio, Curcio; Lombardi (82′ Djuric), Maistro (68′ Kiyine); Gondo. A disp. Vannucchi, Lazzari, Billong, Lopez, Iannone, Giannetti. All. Ventura

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Mora (57′ Proia), Frare, Camigliano, Rizzo; Vita (82′ Stanco), Pavan, Gargiulo (64′ Branca); Panico (64′ Rosafio); Diaw, De Marchi (45′ Luppi). A disp. Maniero, Benedetti, Iori, Adorni, D’Urso, Ventola. All. Venturato

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo (Margani/Scarpa). IV uomo: Gino Garofalo di Torre del Greco

Note: Marcatore: 14′ Gondo, 32′ e 63′ Lombardi (S), 37′ Gargiulo (C), 85′ Kiyine (S); Angoli: 3-4; Ammoniti: Heurtaux (S), Rizzo (C); Recupero: 4′ pt, 6’st


96′ Djuric sfiora il gol con un bel diagonale mancino al sesto di recupero, palla sul fondo. Paleari forse l’aveva deviata, Volpi non dà il corner. Con questa occasione finisce il match, tre punti per la Salernitana!

94′ RETE ANNULLATA AL CITTADELLA! Rosafio aveva insaccato in spaccata il 4-2, ma era in offside.

89′ MICAI DICE DI NO! L’ex Bari si distende alla grande sulla sua destra e para il rigore di Diaw. È il secondo penalty parato in campionato dal numero 12, dopo quello a Longo del Venezia.

88′ RIGORE PER IL CITTADELLA! Di Tacchio colpisce Pavan che va giù, penalty indicato dall’arbitro.

86′ Doppio cambio per Ventura: escono uno stremato Akpa Akpro e Cicerelli, dentro Capezzi e l’esordiente in B Galeotafiore.

85′ KIYINE, ECCO IL POKER! La difesa del Cittadella libera male, Kiyine ha il pallone sui piedi e si infila, grazie ad un rimpallo, in area e fredda Paleari con un bel tocco.

82′ Ultimo cambio per gli ospiti, fuori Vita, dentro Stanco. Esce anche Lombardi, dentro Djuric.

76′ Può riprendere il match.

74′ Altro cooling break all’Arechi.

72′ La Salernitana respira guadagnando due corner di fila.

70′ Punizione ospita pericolosa in mezzo, la difesa granata libera.

68′ Ventura richiama Maistro e inserisce Kiyine.

64′ Doppio cambio per Venturato: fuori Panico e Gargiulo, dentro Rosafio e Branca.

62′ LOMBARDI! Cicerelli si fa ipnotizzare da Paleari, ma sulla respinta e felino Lombardi che insacca il 3-1!

61′ RIGORE PER LA SALERNITANA! Cicerelli sifa 40 meri palla al piede eviene steso da Camigliani, Volpi non ha dubbi e indica il dischetto.

60′ Cross di Curcio, si inserisce ancora Lombardi che però in spaccata non riesce nella deviazione.

59′ Maistro ha cercato un filtrante per Lombardi, palla però mal calibrata, esce senza problemi Paleari.

57′ Altro cambio per Venturato, out Mora, in Proia. Cambia la veste tattica dei veneti, Vita si abbassa a fare il terzino destro.

54′ Calcia da fuori Maistro, Paleari non si fa ingannare.

52′ Giocata sontuosa di Mastro che scappa via, Pavan lo aggancia ma per Volpi si può proseguire.

50′ Il Cittadella prova subito ad attaccare.

45′ Comincia la ripresa, possesso Salernitana. Nessun cambio per Ventura.

Cambio ad inizio ripresa per il Cittadella: fuori De Marchi, dentro Luppi.

Al termine del primo tempo ai microfoni di Dazn ha parlato il capitano della Salernitana Di Tacchio: “Il gol è una situazione che avevamo provato in allenamento, siamo stati bravi a sfruttare questa occasione. La partita è lunga, non dobbiamo abbassare la guardia perché il Cittadella è forte e sarà tosta”.

49′ Finisce la prima frazione, granata avanti, partita apertissima.

48′ Cross pericoloso di Curcio dalla sinistra, la difesa del Citta libera.

45′ Sono quattro i minuti di recupero.

44′ MAISTRO FALLISCE IL 3-1! Tiro di Gondo, palla deviata che si impenna, Maistro si ritrova solo davanti a Paleari, ma il suo pallonetto finisce alto.

39′ OCCASIONE GRANATA! Cross di Curcio, stacco di Gondo deviato, Heurtaux col mancino stampa la palla sul palo.

37′ GARGIULO ACCORCIA! Angolo di Vita e stacco del centrocampista napoletano, Micai non può arrivarci. La partita è vivissima.

35′ Gli ospiti sono momentaneamente in dieci, De Marchi ha perso sangue nello scontro con Migliorini e deve sostituire la maglia.

34′ È una Salernitana decisamente in palla, il Citta è fuori partita.

32′ LOMBARDI SIGLA IL RADDOPPIO! Lancio lungo di Migliorini, la difesa ospite si addormenta, Frare ostacola l’uscita di Paleari, la palla resta lì e Lombardi di rovesciata insacca il 2-0 a porta sguarnita.

31′ Maistro arriva al limite palla al piede, ma gestisce male il pallone. Ne viene fuori un tiro sbilenco.

30′ Giallo per Heurtaux che stende Diaw.

30′ La Salernitana non sfrutta bene una punizione dalla trequarti.

29′ Si riprende con rimessa dal fondo per Paleari.

27′ Cooling break all’Arechi, i calciatori possono recuperare energie. Ventura ne approfitta per parlare ai suoi.

23′ Scontro aereo tra De Marchi e Migliorini. L’attaccante ospite sembra avere la peggio, entrano i medici. Ghiaccio per il difensore della Salernitana.

21′ La Salernitana prova a giocare palla lunga, Gondo commette fallo su Frare.

19′ Il Cittadella tenta una timida reazione. Giallo intanto per Rizzo.

14′ GONDO, 1-0! La battuta di Curcio, il colpo di testa di Di Tacchio respinto dal palo e l’attaccante ivoriano piazza la zampata decisiva!

14′ Cicerelli mette il turbo, scappa sulla destra e poi si accentra, entrando in area, guadagnando un corner.

9′ Ramzi Aya soffre il pressing ospite e gestisce male un pallone, regalando il primo corner al Cittadella.

6′ Entrata dura di Vita su Curcio, i calciatori granata chiedono il giallo, ma Volpi non è dello stesso avviso.

4′ I padroni di casa provano ad attaccare subito forte.

2′ Subito una punizione gettata in area dalla Salernitana.

1′ È cominciato il match all’Arechi. Terreno di gioco non in perfette condizioni.

ORE 20.58 – Salernitana in tenuta granata casalinga, Citta in tenuta bianca da trasferta. I veneti giocheranno il primo pallone del match e attaccheranno da sinistra verso destra, padroni di casa da destra verso sinistra.

ORE 20.55 – Le squadre entrano separatamente in campo, come da protocollo. A breve il via.

I granata sono imbattuti in casa da 14 partite di fila, con score di 8 successi e 6 pareggi ed ultimo ko dal Benevento, 0-2 il 15 settembre scorso. Il Citta invece rende di più fuori casa che al Tombolato: 22 i punti veneti tra le mura amiche, 30 in trasferta. Gian Piero Ventura non ha in dote molti gol dalla panchina: dopo 33 turni infatti sono 2 sole le reti, primato negativo condiviso con Livorno ed Empoli. Salernitana e Cittadella sono le due squadre più ammonite del torneo cadetto, 102 le sanzioni a carico dei veneti, 96 contro i campani. Sfida agli opposti per quanto riguarda i rigori: all’ippocampo solo due penalty fischiati contro, Iori e compagni ne hanno calciati ben dieci.

ORE 20 – Arrivano gli schieramenti ufficiali, soprese nella Salernitana: titolari Heurtaux e Cicerelli, panchina per Djuric e Kiyine. Nel 3-4-2-1 di Ventura giocano Lombardi e Maistro a supporto di Gondo. Rifiata anche Lopez, rilevato da Curcio. Non sono in panchina Dziczek, il centrocampista ha accusato un problema fisico, e Jaroszynski. 4-3-1-2 confermato per il Cittadella di Venturato, con Panico dietro a Diaw e De Marchi, non parte dall’inizio Luppi.

Due partite in appena 72 ore permettono alla Salernitana di mandare subito in soffitta il ko di Ascoli, per farlo servirà battere però il Cittadella all’Arechi. Il cavalluccio, dopo la debacle con i bianconeri, è uscito dal treno playoff e vuole rientrarci subito; la squadra di Venturato era partita fortissimo post lockdown (3 vittorie di fila), ma due ko consecutivi l’hanno rallentata. La redazione di SalernitanaNews vi terrà compagnia con il nuovo format prepartita in diretta dal Lido Eureka con ospiti, formazioni, collegamenti con l’Arechi e naturalmente i commenti degli internauti. In questo articolo la diretta minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità di giornata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News