Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Salernitana-Spal, 0-0: fischia tre volte Irrati, polemiche nel finale

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Adamonis; Aya, Gyombér, Veseli; Casasola, Coulibaly (27′ st Anderson), Di Tacchio, Kiyine (45′ Capezzi), Jaroszynski (27′ st Durmisi); Tutino (41′ st Cicerelli), Djuric (27′ st Gondo). A disp: Micai, Mantovani, Sy, Schiavone, Kristoffersen, Kupisz, Bogdan. All: Castori

SPAL (3-5-2): Berisha; Okoli, Vicari, Ranieri (46′ st Tomovic); Sernicola, Segre, Esposito, Valoti (41′ st Murgia), Sala (37′ st Dickmann); Asencio, Paloschi (41′ st Di Francesco). A disp: Gomis, Thiam, Tomovic, Spaltro, Dickmann, Tumminello, Moro. All: Marino

Arbitro: Irrati di Pistoia (Rossi/Perrotti). IV uomo: Santoro di Messina

Diretta: DAZN.com

Note: Angoli: 4-4; Ammoniti: Kiyine (SA), Berisha (SP); Recupero: 6′ st


PREMI F5 DA DESKTOP PER AGGIORNARE

51′ st Finale ad alta tensione, Castori è entrato in campo a protestare. Alla fine l’arbitro fischia tre volte e finisce 0-0.

50′ st Proteste vibranti dei calciatori granata per un tocco di mano di Sernicola in area, Irrati non fischia il secondo penalty.

49′ st Siamo nel recupero, sono stati segnalati cinque minuti.

47′ st La Salernitana prova a reagire. Gondo scappa sulla destra e crossa, Casasola aggancia e calcia dal limite, palla docile tra le braccia di Berisha.

44′ st DI TACCHIO LA CALCIA ALLE STELLE! Il mancino del capitano granata è troppo potente, e finisce alto. La conclusione era centrale.

43′ st RIGORE PER LA SALERNITANA! Imbuca Gondo per Anderson, Berisha esce a valanga e lo stende. Irrati non ha dubbi e ammonisce il portiere.

41′ st Doppio cambio nella Spal, fuori Valoti e Paloschi, dentro Murgia e Di Francesco. Cambia anche Castori, dentro Cicerelli per Tutino.

37′ st Fuori Sala nella Spal, dentro Dickmann.

34′ st Strappo in velocità di Casasola, l’esterno serve Tutino che sfida un calciatore avversario, ma il suo cross finisce debole tra le braccia di Berisha.

31′ st Scontro aereo tra Gondo ed Asencio, restano entrambi a terra.

30′ st PARATONA DI ADAMONIS! Cross di Sernicola, Segre va di testa, ma il portiere lituano è super.

27′ st Triplo cambio nei granata: fuori Jaroszynski, Djuric e Coulibaly, dentro Durmisi, Gondo e Anderson.

26′ st Coulibaly guida il contropiede granata e imbuca per Capezzi che viene però rimontato, il centrocampista prova il cross, ma chiude la difesa spallina.

25′ st I granata guadagnano il terzo corner del match, ma viene ravvisato un fallo in attacco.

24′ st La Salernitana non sfrutta un’interessante punizione dalla trequarti destra.

22′ st Sala calcia col sinistro dal limite, Adamonis c’è.

17′ st OCCASIONE SALERNITANA! Su una rimessa in area, palla spizzata da Djuric, Casasola serve di testa Coulibaly che, da distanza ravvicinata, calcia però a lato col piatto destro.

14′ st Spal pericolosa con il destro di Valoti, Casasola lo devia in angolo con qualche rischio.

10′ st Sernicola entra duro su Jaroszynski, Irrati fischia fallo.

6′ st La Salernitana guadagna il secondo corner del match.

1′ st Comincia la ripresa, primo possesso Spal. Nella Salernitana fuori Kiyine e dentro Capezzi.

Le squadre rientrano in campo, pronte a riprendere il match.

Al termine della prima frazione, ai microfoni di DAZN, ha parlato Mamadou Coulibaly: “Dobbiamo fare ciò che ci ha chiesto il mister prima e durante la partita, ovvero di andare di più in area di rigore. Ci proveremo”.

45′ Gyombér provvidenziale nel murare Paloschi a due passi da Adamonis su cross di Sala. Finisce la prima frazione.

44′ PERICOLO SPAL! I biancoazzurri arrivano a calciare in porta con Asencio, Adamonis risponde presente. L’ex Cosenza poi calcia alto.

42′ Ottima chiusura di Gyombér su Asencio che poteva scappare verso Adamonis.

37′ Kiyine entra duro su Segre e viene ammonito. Gli ospiti avranno una interessante punizione dalla destra.

35′ La Spal spinge a destra, cross di Sernicola, Veseli la mette in corner.

33′ Di Tacchio calcia da fuori col sinistro, palla rasoterra e centrale, facile per Berisha.

32′ Gli estensi non gesticono bene un’azione offensiva, con Esposito che allarga male per Sernicola.

27′ La Spal guadagna un interessante calcio di punizione dal limite. Esposito però calcia alto.

18′ OCCASIONE GRANATA! Tiro cross pericoloso di Kiyine, respinge Berisha in uscita. L’azione prosegue con un cross di Jaroszynski, torre di Coulibaly e bella girata di Aya che finisce di poco alta.

17′ La Salernitana guadagna il primo corner del match.

14′ Terzo tiro in porta dei granata, stavolta ci prova Jaroszynski, anche in questo caso mira da rivedere.

13′ Altra conclusione della Salernitana: ci prova Casasola, palla però larga.

12′ Tiro cross dalla sinistra a rientrare di Kiyine, Berisha però c’è e blocca.

6′ Kiyine ha provato un’imbucata per Djuric, ha chiuso la difesa spallina.

4′ I granata attaccano da destra verso sinistra, in classica tenuta casalinga; gli ospiti da sinistra verso destra in classica tenuta biancoazzurra.

1′ Calcia subito in porta la Salernitana, Coulibaly però è impreciso.

1′ Comincia la sfida dell’Arechi, primo possesso per i granata.

Va in tribuna Vid Belec, come ipotizzato: il portiere sloveno era tra i convocati ma non è ancora al meglio e dovrebbe riprendere regolarmente il suo posto a Cremona. Castori sceglie Kiyine dal primo minuto e lascia in panca Capezzi.

La Salernitana, reduce da sette risultati utili consecutivi, vuole ritrovare la vittoria in casa che manca dal 23 gennaio. Dal 18 gennaio invece non vince la Spal di Marino. L’ultimo precedente all’Arechi è quello della stagione 2016/17 con l’unica vittoria spallina a Salerno (1-2). La redazione di SalernitanaNews vi racconta la serata minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News