Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Salernitana-Spezia, 1-2: game over, granata fuori dai playoff!

TABELLINO

SALERNITANA (4-2-3-1): Vannucchi; Cicerelli, Migliorini, Jaroszynski (78′ Aya), Lopez (68′ Curcio); Akpa Akpro (68′ Dziczek), Di Tacchio; Gondo, Maistro, Kiyine (68′ Karo); Djuric (83′ Giannetti). A disp. Micai, Cerci, Capezzi, Jallow, Heurtaux. All. Ventura

SPEZIA (4-3-3): Krapikas (93′ Desjardins); Vignali, Terzi, Bastoni, Ramos; Mora (78′ Erlic), M. Ricci (63′ F. Ricci), Maggiore; Di Gaudio (63′ Nzola), Gudjohnsen, Acampora (93′ Bartolomei). A disp. Scuffet, Gyasi, Ferrer. All. Italiano

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1 (Grossi/Avalos). IV uomo: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Note: Marcatori: 30′ Gondo (SA), 46′ Mora (SP), 90′ Nzola (SP); Angoli: 5-4; Ammoniti: Di Tacchio, Migliorini (SA), Maggiore (SP), Desjardins (SP); Espulsi: Maistro (SA); Recupero: 3′ pt, 6′ st


96′ Game over all’Arechi: la Salernitana non centra i playoff e chiude decima.

93′ Doppio cambio nello Spezia, fuori il portiere Kaprikas e Acampora, dentro Desjardins e Bartolomei.

90′ NZOLA! Cicerelli perde palla sulla fascia offensiva, ripartenza fulminea degli ospiti. Imbucata verso Gudjohnsen che scappa verso la porta in solitudine e appoggia per l’accorrente Nzola che deve solo appoggiare in porta l’1-2. Salernitana al tappeto

89′ La Salernitana in questo momento è decima con 53 punti.

88′ Cittadella avanti a Chiavari, veneti quinti.

87′ Lo Spezia si fa vedere dalle parti di Vannucchi con un timido destro di Vignali deviato.

83′ Giannetti buttato nella mischia al posto di Djuric.

81′ Cross di Cicerelli, Djuric va di testa, palla a lato.

80′ Pareggia il Frosinone contro il Pisa. Sono quattro le squadre a 54: Empoli, Chievo, Frosinone e Pisa, nerazzurri fuori dai playoff.

78′ Fuori Mora nello Spezia, dentro Erlic.

78′ Si fa male Jaroszynski, dentro Aya.

75′ Punizione di Dziczek in mezzo, Kaprikas esce a metà, ma è fortunato, palla sul fondo.

74′ Cross di Curcio, chiusura della difesa ligure, angolo.

73′ Nzola scappa via a destra e crossa in mezzo per l’accorrente Mora che col piatto destro calcia a lato.

71′ Cooling break all’Arechi. Ventura parla ai suoi, visibilmente spaesati.

67′ Spezia pericolosissimo, doppia occasione per Mora e Acampora.

63′ Doppio cambio negli ospiti: fuori M. Ricci e Di Gaudio, dentro F. Ricci e Nzola.

62′ ROSSO A MAISTRO! L’ex Rieti entra duro su Ramos e si becca il rosso, essendo già ammonito. Grave leggerezza del centrocampista,Ventura furioso.

60′ Bella discesa di Vignali, che mette in mezzo, Vannucchi esce basso, anticipando Maggiore.

58′ 2-2 della Cremonese contro il Pordenone, ramarri ora quarti.

52′ Doppio vantaggio Empoli a Livorno, toscani ora ottavi.

51′ Giallo per Maggiore che trattiene Jaroszynski.

49′ Mora ci prova da fuori, Vannucchi si distende in angolo. L’ex Spal colpisce anche di testa sul susseguente corner, palla alta.

48′ Pordenone di nuovo in vantaggio. Ramarri a quota 60, superato lo Spezia. Anche il Pisa è avanti a Frosinone, nerazzurri quinti.

47′ Nessun cambio per entrambe le squadre, si scaldano nella Salernitana Giannetti, Curcio e Capezzi.

45′ La Salernitana dà il via alla seconda frazione.

Le squadre tornano in campo per la ripresa.

A fine primo tempo, a Dazn, ha parlato l’autore dell’1-1 Luca Mora: “Il gol è tutto mio. Siamo terzi, ad un punto dalla quarta e se vinciamo chiudiamo sicuramente al terzo posto. Ci sono 3-4 giocatori di esperienza in campo, partite come queste pesano. Perdere non fa mai piacere e con quattro pareggi siamo direttamente in Serie A quindi le motivazioni non mancano”.

48′ Dopo tre minuti finisce la prima frazione, con questo risultato Salernitana fuori dai playoff.

46′ PAREGGIO SPEZIA! Migliorini rinvia sui piedi di Ricci che imbuca per Mora, Cicerelli tenta il recupero disperato, ostacolando il centrocampista spezzino che voleva mettere in mezzo, alla fine la palla finisce in porta, mandando fuori tempo Vannucchi.

46′ Empoli avanti a Livorno e momentaneamente settimo.

42′ Pericoloso lo Spezia. Bella imbucata di Mora per Maggiore che mette in mezzo per l’accorrente Ramos, in ritardo però. Alla fine la rimette in mezzo Ricci, Maggiore di testa la manda alta.

40′ Cicerelli mette in mezzo un corner, Di Tacchio svetta di nuovo, palla ancora alta però.

38′ Sugli sviluppi della punizione Jaroszynski crossa in mezzo, Di Tacchio di testa la mette alta.

37′ Migliorini guadagna una punizione da posizione interessante. Cicerelli e Kiyine sul pallone.

35′ Ammonito Maistro per fallo su Ricci.

33′ Spinge ancora la Salernitana, palla prolungata in mezzo da Djuric, Maistro calcia in spaccata, Kaprikas para, sulla respinta Cicerelli non centra la porta col piatto.

30′  GONDOOOO!!! L’ivoriano riceve da Lopez, protegge il pallone da Bastoni, cade, si rialza, entra in area e col destro a giro fredda Kaprikas! Salernitana ora sesta in classifica a quota 55.

27′ Primo cooling break del match.

25′ GONDO! Corner di Lopez, svetta imperioso Gondo, Kaprikas gli nega l’1-0.

23′ Di Gaudio scappa via a sinistra, eludendo la marcatura di Cicerreli, e mette in mezzo per l’accorrente Gudjohnsen che calcia alle stelle.

22′ Di Tacchio si becca il giallo per fallo su Mora, il centrocampista era diffidato.

22′ Il Cittadella ripassa in vantaggio al Comunale di Chiavari.

19′ Kiyine parte palla al piede, rientra sul destro, ma scivola e ne viene fuori un tiro debole e centrale.

17′ La Cremonese pareggia subito, Pordenone ora a quota 58, insieme allo Spezia.

16′ Pordenone in vantaggio allo Zini, ramarri ora terzi a quota 60, sorpassato lo Spezia.

10′ Ci prova Gondo: l’ivoriano calcia col destro un pallone appoggiato da Djuric al limite, palla centrale e facile per Krapikas.

9′ Lo Spezia attacca e fa possesso palla.

6′ Arriva il pareggio dell’Entella, Cittadella ora a 56.

5′ Pericolosissimo lo Spezia, Maggiore si incunea centralmente e calcia col mancino, Vannucchi respinge, il centrocampista calcia di nuovo col destro, ma palla alta.

2′ Cittadella in vantaggio a Chiavari, veneti momentaneamente a quota 58, sempre quinti.

1′ Si comincia all’Arechi!

ORE 21 – Le squadre entrano in campo da ingressi diversi. Tenuta total white da trasferta per lo Spezia, Salernitana in granata. La squadra di Ventura attaccherà da destra a sinistra, gli ospiti da destra a sinistra.

ORE 20.50 – Le squadre sono rientrare negli spogliatoi, a breve il fischio d’inizio.

ORE 20.25 – Entrambe le squadre sono in campo per il riscaldamento pre partita.

ORE 20.10 – Robusto turnover in casa Spezia. Con un occhio allo smartphone ed un altro al campo, mister Italiano lascia in panchina Nzola: niente 4-3-3, ma un prudente 4-4-2, con Di Gaudio e Gudjohnsen in avanti. In cabina di regia l’ex Matteo Ricci, tra i pali riposa Scuffet e gioca Krapikas.

ORE 20 – Confermate le anticipazioni pomeridiane, Ventura cambia ancora e propone un 4-2-3-1 elastico con Gondo e Kiyine larghi per creare superiorità numerica sulle corsie esterne e scodellare palloni invitanti per la testa dell’ariete Milan Djuric. Tra i pali c’è ancora Vannucchi, seconda panchina consecutiva per Micai dopo la serataccia di venerdì scorso contro l’Empoli. A centrocampo cerniera centrale Akpa-Di Tacchio, Dziczek parte dalla panchina.

La Salernitana insegue il sogno playoff, senza alternativa: servono solo i tre punti. All’Arechi arriva uno Spezia già sicuro di partecipare alla post season, ma voglioso di mantenere la terza piazza. La redazione di SalernitanaNews vi terrà compagnia con il nuovo format prepartita in diretta dal Lido Eureka con ospiti, formazioni, collegamenti con l’Arechi e naturalmente i commenti degli internauti. In questo articolo la diretta minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità di giornata.

1 Commento

1 Commento

  1. silvio

    31/07/2020 at 20:15

    Avanti salernitana scusate se non giocano anche due della primavera.. ma se non vincete di peggio noi dello Spezia non pote amo fare

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News