Connect with us

News

L’omaggio dell’Arechi a Fortunato: al 3′ minuto cori e striscioni uguali nelle due Curve

Salernitana-Juventus: il minimo comune denominatore è Andrea Fortunato. Impossibile non associare i nomi delle due compagini che incroceranno i tacchetti martedì sera allo sfortunato figlio di Salerno, scomparso prematuramente il 25 aprile del 1995, nemmeno ventiquattrenne. Uno dei talenti più promettenti del calcio italiano, incarnato in un ragazzo dai sani valori che dalla sua Salerno stava spiccando il volo verso i più alti livelli di questo sport. Le tifoserie delle due squadre si sono organizzate per onorarne la memoria: Fortunato indossava la maglia numero 3 e per questo motivo al terzo minuto della sfida dell’Arechi, le due Curve opposte faranno partire lo stesso coro e mostreranno due striscioni identici con il volto di Andrea. Un po’ come accade quando in campo c’è la Fiorentina per Astori, al minuto 13’. La gara non sarà interrotta (per via di una burocrazia troppo stringente da parte di Lega Serie A, Infront e Dazn), ma sicuramente anche dal campo i calciatori rivolgeranno il proprio applauso all’iniziativa, magari sfruttando un fallo laterale che interrompe l’azione al momento giusto.

Non sarà l’unica iniziativa per ricordare Andrea Fortunato: il club a lui dedicato con sede a Via San Giovanni Bosco sta lavorando da giorni ad una conferenza stampa congiunta che dovrebbe svolgersi alle 16:30 del lunedì che precede il match. In tale occasione previsto uno scambio di magliette su impulso dei vari club bianconeri che insistono sul territorio della provincia di Salerno oltre che la presenza della famiglia di Andrea e degli amici più stretti. Le due società sono state informate e potrebbero assicurare la presenza a tale conferenza. Salerno non dimentica: un motto che vale per tutti i suoi figli che hanno lasciato un segno tangibile e che continuano a vivere nel cuore di chi resta.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News