Connect with us

News

Lombardi on fire: l’infortunio e la rinascita, ora è la freccia più importante di Ventura

È l’uomo del momento, il giocatore più in forma e che può sempre fare la differenza. Cristiano Lombardi sta vivendo uno strepitoso stato di forma e la Salernitana ne sta beneficiando. Dopo un ottimo ritiro è andato incontro ad un infortunio che gli ha fatto saltare le prime sette partite di campionato, rimandando il suo esordio in granata al 19 ottobre, giorno di Venezia-Salernitana.

Da quel momento è iniziato un graduale processo di crescita che ha portato all’esplosione di un calciatore il cui talento non è mai stato in discussione. Qualità nell’uno contro uno, velocità, intelligenza tattica e tanta voglia di fare la differenza: sono questi i punti di forza dell’esterno di Viterbo che ieri ha siglato il gol del momentaneo 1-1 grazie ad una giocata personale con cui ha saltato un paio di avversari prima di battere Perina e far esplodere l’Arechi.

Dopo 83′ Ventura gli ha concesso il cambio e la standing ovation. Il laterale classe ’95, esausto, ha percorso il perimetro del terreno di gioco raccogliendo gli applausi di tutti i settori dell’Arechi, da sempre prodigo di complimenti nei confronti di chi dà il 100% e anche di più. Domenica prossima, al “Vigorito”, affronterà per la prima volta il Benevento, squadra con cui ha giocato 17 partite due stagioni fa in massima serie. Sarà l’occasione per dimostrare il suo valore anche contro la squadra più forte del campionato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News