Connect with us

News

Lutto Grisi, Amatino non c’è più: era vicepresidente Figc Campania e gran tifoso granata

Una passione per il calcio sconfinata che l’aveva portato ad accompagnarci, tante e tante volte, al seguito della Salernitana in casa, ma soprattutto in trasferta o al calciomercato. Amatino è sempre stato così, pronto a lanciarsi nel calderone dove ribolliva la passione granata. Da qualche ora ha smesso di combattere nel letto dell’ospedale Umberto I di Nocera Superiore, dove il 15 gennaio scorso era stato ricoverato per un malore.

Amatino Massimo Grisi aveva 53 anni. Era il vicepresidente vicario del Comitato Regionale campano della Federcalcio, impegnato da quasi due anni con il presidente Carmine Zigarelli e riconfermato proprio a gennaio. In precedenza era stato delegato assemblare LND. Arcinota la sua fede granata, aveva fatto parte a lungo della tifoseria organizzata ed era protagonista di numerose trasmissioni televisive di argomento calcistico. Ma era spesso presente anche alla palestra Palumbo per sostenere le atlete della Jomi Salerno e gioire delle vittorie nel massimo campionato di pallamano femminile. “Max” è stato un uomo generoso, competente nelle cose in cui decideva di cimentarsi. Avremmo potuto e dovuto dirci ancora molte cose. Domani alle 15, per chi vorrà, sarà possibile dargli un ultimo saluto presso la Chiesa di San Giovanni Bosco ai Salesiani. Buon viaggio, “Max”.

Anche la Salernitana, attraverso una nota ufficiale, ha espresso il proprio cordoglio sul sito internet del club: “L’U.S. Salernitana 1919, la Proprietà, i dirigenti, i giocatori e tutto lo staff si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia Grisi per la scomparsa del caro Amatino Massimo, professionista e grande tifoso granata”.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News