Connect with us

News

Lutto nel mondo del calcio: addio a Tarcisio Burgnich, guidò anche la Salernitana

Burgnich

Un altro lutto scuote il mondo del calcio. Queste notte, all’età di 82 anni, se n’è andato Tarcisio Burgnich. Soprannominato “Roccia” dal compagno di squadra Armando Picchi per la sua prestanza fisica, è stato uno dei più grandi difensori della storia del calcio italiano. Nei giorni scorsi aveva accusato un malore e la scorsa notte è deceduto all’ospedale San Camillo di Forte di Marmi.

Da calciatore fu campione d’Europa nel 1968 e vicecampione del mondo due anni dopo. La sua carriera è stata quasi sempre legata all’Inter di cui ha vestito la maglia dal 1962 al 1974. Da allenatore invece ha avuto un’esperienza anche a Salerno: il 25 febbraio del 1992 subentrò a Gianni Simonelli esordendo all’Arechi l’1 marzo nella vittoria di misura sul Barletta con gol di Fratena. In quella stagione guidò la compagine granata in 13 partite, conducendola ad una tranquilla salvezza in Serie C1 con uno score di quattro vittorie, altrettante sconfitte e cinque pareggi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News