Connect with us

News

MacteAnimo1919: domenica una targa al Vestuti in memoria di Geza Kertesz

Una bella iniziativa in programma domenica 6 marzo presso il vecchio stadio Donato Vestuti. La neonata associazione MacteAnimo 1919, presieduta da Umberto Adinolfi, inaugurerà una targa in memoria dell’ungherese Geza Kertesz, allenatore della Salernitana tra il 1929 e il 1931 e nella stagione 1940/41, ucciso nel 1945 dai tedeschi dopo essere stato catturato: aveva salvato tante vite di ebrei perseguitati, travestito da ufficiale delle SS.

La manifestazione si terrà in occasione della Giornata Europea dei Giusti dell’Umanità con inizio alle 10. Interverranno il vicesindaco di Salerno, Paki Memoli, con l’assessore alle Politiche Sociali, Paola De Roberto ed il presidente della Commissione Sport, Rino Avella. Sarà presente anche una delegazione della Salernitana e il dirigente scolastico del Liceo Severi, Barbara Figliolia. In videocollegamento interverrà la nipote del tecnico magiaro, Sandra Kertesz, in rappresentanza della famiglia.

kertesz

La targa in memoria di Kertesz sarà collocata sul muro perimetrale dello stadio Vestuti, nei pressi dell’ingresso lato tribuna. Geza Kertesz nacque a Budapest nel 1894. “Dopo una brillante carriera da tecnico in molte piazze italiane (Atalanta, Catania, Lazio, Roma) decide nel 1943 di rientrare in patria e fonda una cellula di resistenza contro l’oppressore nazista. Con indosso una divisa da SS e parlando un ottimo tedesco, gira le strade in macerie della sua Budapest per salvare tante famiglie di origine ebraica. Finirà davanti ad un plotone di esecuzione dopo essere stato torturato per 3 mesi nel castello di Buda. Oggi riposa nel cimitero degli eroi della capitale magiara”, si legge nella nota diffusa dall’associazione MacteAnimo1919.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News