Connect with us

News

Mal d’autunno Salernitana: una vittoria in 9 partite, peggio solo nei primi due anni di B

È una Salernitana con le ossa rotte quella che esce dalla trasferta di Cittadella. Un campo storicamente ostico che si conferma tale anche per la squadra di Gian Piero Ventura che dopo aver vinto tre volte in trasferta ad inizio stagione si è fermata inanellando ben cinque sconfitte di fila lontano dall’Arechi.

In casa le cose non sono andate tanto meglio da ottobre in poi: la squadra granata – in totale – ha vinto una sola volta nelle ultime 9 partite, battendo l’Entella lo scorso 2 novembre. Poi solo pareggi interni e sconfitte, pesanti, in trasferta.

E così dopo 15 giornate la Salernitana si ritrova con 19 punti in classifica, a meno due dai play-off e a più due sulla zona play-out in attesa che il turno di campionato si concluda. Un bilancio certamente non positivo per Gian Piero Ventura il quale ha fatto peggio dei suoi due ultimi predecessori. Lo scorso anno, dopo quindici giornate, la squadra di Colantuono aveva 20 punti, avendo però giocato una partita in meno per via del turno di riposo imposto dal numero dispari che componeva l’organico di Serie B. Con Bollini l’ippocampo aveva addirittura raccolto 22 punti inanellando una lunga serie di risultati utili consecutivi.

Non c’è stato, almeno per il momento, il salto di qualità che i tifosi speravano di vedere dopo il disastroso scenario della scorsa stagione, nonostante l’arrivo di un tecnico esperto e preparato come Ventura, chiamato a fronteggiare la prima vera crisi (appena arriva il freddo, come accade da qualche anno a questa parte) della sua esperienza in granata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News