Connect with us

News

Mercato delle altre: Dezi sceglie l’Entella, Vitale torna in B e Nalini saluta la cadetteria

E’ suonato alle 20 il gong finale della sessione invernale di calciomercato all’Hotel Sheraton di Milano. Ultima giornata densa di colpi per le compagini cadette. Il Cittadella cede Vrioni alla Juventus Under 23. L’Ascoli preleva Eramo dall’Entella e il terzino Ranieri dalla Fiorentina. Lorenzo Laverone lascia i marchigiani e va in prestito alla Triestina. L’Empoli rinforza ulteriormente il centrocampo con Zurkowski dalla Fiorentina. Vittorio Parigini è un nuovo giocatore della Cremonese. E’ ufficiale Moutir Chajia all’Entella; Jacopo Dezi ha scelto i liguri. Colpo Spezia: presi Di Gaudio e Vitale dall’Hellas Verona. I liguri cedono Burgzorg all’Heracles. Il Crotone accoglie Gerbo e Jankovic dalla Spal. L’ex granata Nalini va al Vicenza. Innesto polacco per l’attacco del Trapani, ecco Piszczek. Marco Pompetti è un nuovo giocatore del Pisa, arriva dall’Inter. Lascia la toscana Verna che va alla Ternana. Rizzo dice addio al Livorno e firma con l’Avellino, Gonnelli va all’Alessandria. I labronici in entrata accolgono Seck dalla Roma e Trovato dalla Fiorentina (era al Cosenza). Dopo Firenze il Venezia prende Longo dal Deportivo La Coruna per l’attacco. Manuel Pucciarelli passa dal Chievo al Pescara che preleva anche Clemenza dalla Juventus. Bahlouli va in prestito al Cosenza dalla Samp, addio ai silani per Greco che va al Perugia. Luca Tremolada torna in B, firma con il Pordenone. I ramarri prendono anche Gasbarro dal Livorno. Lasciano il Chievo l’ex Salernitana Rodriguez e Brivio diretti rispettivamente a Entella e Triestina. La Juve Stabia ha risolto il prestito di Boateng con la Ternana e fa firmare il portiere Polverino (classe ’97) svincolato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News