Connect with us

News

Mihajlovic polemico: “Rigore generoso con difesa a zona. Abbiamo rischiato poco o nulla”

BOLOGNA – Il Bologna suda freddo ma alla fine centra i tre punti all’esordio contro la Salernitana. In sala stampa il tecnico felsineo Sinisa Mihajlovic commenta il 3-2 finale, analizzando anche con una vena polemica gli episodi arbitrali: “I ragazzi sono stati bravi, abbiamo recuperato due volte senza perdere la pazienza e credendo nel tipo di partita che stavamo facendo. Penso la vittoria sia meritata”.

Sulla Salernitana: “Sapevamo di affrontare un avversario ostico che difende con tutta la squadra dietro la linea della palla e ripartiva veloce. Abbiamo rischiato poco o nulla e nonostante tutto abbiamo subito due gol su due leggerezze anche se sono un po’ dubbioso sul rigore che è stato concesso. Siamo la prima squadra al mondo che prende un rigore marcando a zona. Ho chiesto all’arbitro come abbia fatto a fischiare un rigore con Soriano che salta in avanti con un avversario che nemmeno vede arrivare. Ci sono momenti in cui ad ogni tiro che prendiamo incassiamo gol”.

Sul suo Bologna: “Siamo in una fase di cambiamento e ci vuole un po’ di tempo per riorganizzarci. Lo spirito di oggi deve esserci sempre perché le reazioni mi sono piaciute, dobbiamo migliorare nella fase di non possesso. Abbiamo tanti ragazzi giovani, abbiamo messo Medel perché andasse sulle seconde palle, visto che con Djuric tutti i palloni alti erano persi. Serviva esperienza e gente che desse sicurezza. Quando perdiamo la palla dobbiamo avere quella rabbia, quella disperazione di non subire gol. Anche oggi la Salernitana ha vinto in situazioni in cui eravamo in superiorità sulle azioni. Non avremo mai il problema di fare gol perché noi i gol li facciamo sempre. Sono convinto che più andremo avanti e più miglioreremo”.

Su Arnautovic: “Si capisce subito che è di un’altra categoria, lo si nota da come tocca la palla. Deve ancora migliorare in condizione e nel fraseggio con i compagni. Stiamo lavorando su quello, come per tutto ci vuole tempo. Oggi era importante ritrovare fiducia dopo la figuraccia di Coppa Italia con la Ternana”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News