Connect with us

News

Moviolone Empoli-Salernitana: Pairetto pulito, giuste le ammonizioni a Dziczek e Anderson

Prestazione tutto sommato positiva quella del signor Luca Pairetto della sezione AIA di Nichelino che tra Empoli e Salernitana dirige un match senza troppe difficoltà, dovuto anche all’andamento della gara. Difatti non ci sono veri e propri episodi da moviola, ma qualche cartellino giallo sia da una parte che dall’altra. Dopo otto minuti di gioco arriva il primo richiamo della gara: Anderson interviene duramente su Fiamozzi, Pairetto lo grazia nella circostanza, promettendogli però il giallo al successivo intervento. Sanzione che non tarda ad arrivare: soltanto un minuto dopo, il calciatore granata, non furbissimo, entra in maniera scomposta su Haas. Giallo che ci può stare e brasiliano che salterà la prossima gara contro il Pescara in quanto diffidato. All’11’ arriva un altro cartellino giallo, questa volta nei confronti di Dziczek: il centrocampista della Salernitana travolge in scivolata Stulac. Giusta l’ammonizione, anche il polacco era diffidato e salterà il prossimo match.

Quando mancano sette minuti al termine della prima frazione di gioco, arriva la prima ammonizione su sponda Empoli. Nikolaou interviene in netto ritardo su Coulibaly. Anche in questo caso non ci sono dubbi: l’intervento del calciatore azzurro è meritevole di cartellino giallo. Nella ripresa gli animi si tranquillizzano, tant’è vero che il primo episodio degno di nota lo abbiamo all’84’ quando il direttore di gara, dopo aver applicato il vantaggio, alla prima interruzione, decide di ammonire Cicerelli per un fallo avvenuto in precedenza. Dopo pochi secondi, lo stesso calciatore granata, si procura l’ammonizione di Haas. Il centrocampista dell’Empoli lo trattiene per la maglia, interrompendo la ripartenza. Pairetto non può far altro che ammonirlo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News