Connect with us

News

Napoli, Petagna esulta: “Era difficile contro la carica dei granata”. Koulibaly: “Derby vero”

Il Napoli ha accolto lo 0-1 sofferto dell’Arechi con grande entusiasmo, al termine di una partita tutt’altro che agevole per la squadra attualmente in vetta alla classifica insieme al Milan.

Petagna

Andrea Petagna, subentrato nel secondo tempo contro i granata, ha commentato così la partita ai microfoni di Dazn: “Avevamo bisogno di qualcuno che attaccasse di più la profondità per trovare un po’ più Zielinski tra le linee. Siamo stati tutti bravi ed è un bella vittoria, sapevamo quanto fosse difficile venire a Salerno a giocare in uno stadio del genere con la carica che avevano i tifosi e la Salernitana; dobbiamo essere veramente contenti, abbiamo fatto altri tre punti e non abbiamo subito gol. Bisogna continuare così. Spalletti è stato bravo a far aumentare l’autostima, anche l’anno scorso eravamo forti ma non siamo riusciti a vincere partite sporche come lo era quella contro la Salernitana. Siamo un grande gruppo di 23 giocatori tutti allo stesso livello, lo si vede durante la settimana, questo ci permette di avere sempre un ritmo alto negli allenamenti”.

Koulibaly e Politano

Sui social network, altri due calciatori partenopei hanno detto la loro sulla partita dell’Arechi. Così, l’espulso Kalidou Koulibaly: “Tre punti e ancora zero gol subiti. Derby vero. Abbiamo vinto e questo è l’importante. Avanti così”. Anche Matteo Politano si carica dando un valore importante alla vittoria contro i granata: “Avete presente una di quelle vittorie che vale più di 3 punti? A Salerno è stato così”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News