Connect with us

News

Nazionali granata: un’ora per Karo, rinviata Armenia-Albania

Primo giorno di impegni con le rispettive Nazionali per i giocatori della Salernitana. In attesa della Bosnia di Djuric che scenderà in campo domani contro l’Irlanda del Nord, nel pomeriggio odierno è toccato ad Andreas Karo vestire la maglia della squadra del suo Paese mentre per Veseli il discorso è rinviato di qualche giorno.

La sfida tra Armenia ed Albania in programma alle 15 infatti è stata annullata per la guerra tra Armenia e l’Azerbaigian che ha spinto anche il giocatore della Roma Henrikh Mkhitaryan a scrivere una lettera indirizzata a Vladimir Putin, Emmanuel Macron e Donald Trump. Non è sceso in campo dunque Veseli che sarà impegnato nelle sfide di Nations League con Kazakistan Lituania l’11 ed il 14 ottobre prima di tornare in Italia.

 

Karo è sceso in campo dal 1′ nella sfida tra Cipro Repubblica Ceca al pari del centrocampista del Frosinone Kastanos (poi sostituito all’intervallo). Una partita particolarmente movimentata con tre gol nei primi 43′. Sono stati gli ospiti ad aprire le marcature al 13′ con una rete di Holes sugli sviluppi di un calcio d’angolo (Karo incolpevole nell’occasione). Poi, poco dopo la mezz’ora,  il pareggio cipriota con un tiro dal limite di Loizou prima del nuovo vantaggio ceco firmato da Darida, bravo a trasformare un calcio di rigore concesso per un fallo di Gogic. Dopo 63′ il difensore granata è stato sostituito da Spoljaric. In serata Belec ha difeso per 90′ i pali della Slovenia nella schiacciante vittoria per 4-0 contro San Marino (formazione allenata dall’ex granata Franco Varrella).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News