Connect with us

News

Nei bassifondi della Serie A si cambia di più: 53 granata in campo nell’ultimo anno

Le squadre della Serie A che occupano gli ultimi tre gradini della classifica sono anche quelle che hanno cambiato più calciatori negli ultimi 365 giorni, a cavallo naturalmente tra le due stagioni (la fine del 2020/21 e la prima parte del 2021/22), nell’ambito delle migliori 5 leghe europee.

Il dato è raccolto dal Cies Football-Observatory e coinvolge, ovviamente, la Salernitana che ha fatto scendere in campo ben 53 calciatori diversi tra il 14 febbraio 2021 e lo stesso giorno del 2022. Da Durmisi a Mikael, insomma, vincere il campionato di B e provare a rimediare al disastroso inizio di stagione in A (in 40 partite di campionato complessive) sono serviti tanti giocatori. “Peggio” ha fatto solo il Genoa che ne ha schierati finora 55, mentre il Venezia ne ha schierati 47, uno in più dello Spezia. Nella speciale top ten seguono i francesi del Troyes (45), i tedeschi dell’Hertha Berlino (44), i francesi del Saint Etienne (43), gli spagnoli del Barcelona con 42 assieme a Bordeaux e Cadice.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News