Connect with us

News

Oggi doppia seduta: Strandberg “si gestisce”. Attesa per Gyomber

Secondo giorno di lavoro per la Salernitana sotto la guida di Stefano Colantuono in vista della sfida con l’Empoli col tecnico romano che potrebbe subito ritrovarsi a dover fare i conti con qualche assenza in difesa. Oggi Di Tacchio e soci sono stati impegnati in una doppia seduta d’allenamento. Al mattino lavoro di forza funzionale in palestra e in campo seguito da esercitazioni tecnico-tattiche. Nel pomeriggio la squadra ha aperto l’allenamento con un’attivazione tecnica seguita da partitine. Doppia seduta a cui non hanno preso parte Gyomber, Strandberg e Bogdan i quali – al pari di Capezzi – si sono sottoposti a seduta fisioterapica. A tenere in allerta il trainer granata è soprattutto la situazione dei primi due.

La situazione di Strandberg e Gyomber

Gyomber, uscito dopo circa 20′ di gioco a La Spezia, si è sottoposto ad una risonanza magnetica che ha escluso problemi all’adduttore sinistro. Le sue condizioni vengono tenute sotto controllo, tra domani e giovedì verrà deciso se convocarlo o meno per il match di sabato pomeriggio. Discorso diverso per Strandberg il quale ieri si era sottoposto a seduta fisioterapica per “recupero atletico”: un percorso proseguito oggi e che potrebbe non interrompersi domani, nell’ottica di una “gestione” del difensore norvegese. Un potenziale problema per Colantuono, proprio nel momento in cui c’è maggiore necessità di difensori centrali visto il possibile ritorno al 3-5-2.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News