Connect with us

News

Oggi si torna in campo: valutazioni su Gondo, Castori deve reinventare la difesa

Non fare drammi e ripartire immediatamente. È questo il diktat di Fabrizio Castori che a margine della sconfitta di Lecce ha sottolineato l’importanza di non abbattersi dopo il ko del Via del Mare e di ripartire in vista dell’imminente sfida col Frosinone. Lunedì sera (fischio d’inizio alle 21) i granata affronteranno la formazione ciociara reduce dal pareggio a reti inviolate con la Reggiana: i giallazzurri hanno 7 punti di vantaggio sulla zona play-out e 6 di ritardo rispetto a quella play-off: la gara dell’Arechi dunque potrebbe rappresentare l’ultima spiaggia per evitare di vivere un finale di stagione anonimo e privo di emozioni.

Castori, dal canto suo, dovrà fare i conti con qualche problema in difesa: il giudice sportivo fermerà Luka Bogdan dopo il rosso diretto rimediato ieri sera. Aya – come ribadito dallo stesso tecnico granata – non recupererà dall’infortunio e dunque bisognerà trovare un “nuovo” braccetto destro. Diverse le ipotesi al momento: la più probabile è quella di uno schieramento di Veseli sulla destra, con Gyomber al centro della retroguardia e Jaroszynski a completare il pacchetto difensivo davanti a Belec. A centrocampo, con l’arretramento di Jaro, trovrebbe spazio il connazionale Kupisz sulla destra e Casasola sull’out opposto con Coulibaly e Di Tacchio al centro nel terzetto completato da uno tra Capezzi, Anderson e Schiavone.

Molto dipenderà dalle condizioni di Gondo: se l’attaccante ivoriano dovesse recuperare per la sfida di lunedì, Anderson avrebbe maggiori possibilità di giocare dal primo minuto come mezzala sinistra. In caso contrario, l’italo-brasiliano potrebbe partire ancora una volta dalla panchina come alternativa per il reparto avanzato. Valutazioni che Castori inizierà a fare da oggi: appuntamento alle 15.30 al centro sportivo Mary Rosy dove verrà analizzata la sconfitta di Lecce e si inizierà a studiare il prossimo avversario.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News