Connect with us

Serie B

Ostacolo per la rincorsa alla salvezza del Trapani, aumentati a 2 i punti di penalizzazione

Le Sezioni Unite della Corte Federale d’Appello ha accolto il reclamo del Procuratore Federale, aumentando a 2 i punti di penalizzazione ai danni del Trapani rispetto al solo punto inflitto in origine. Insomma un altro ostacolo per la rincorsa dei siciliani alla salvezza, che non è più così lontana come appariva prima dell’interruzione dei campionati. Respinti invece tutti gli altri reclami: il numero 137 avanzato dal Cosenza e ritenuto inammissibile, il numero 139 dello stesso Trapani, i numeri 140 e 141 proposti rispettivamente da Monica Pretti e Giuseppe Pace, sempre riguardo la società granata.
Ecco la nota della Corte Federale d’Appello:

La Corte Federale d’Appello (Sezioni Unite), riuniti preliminarmente i reclami nn. 133, 137, 139, 140 e 14, definitivamente
pronunciando sugli stessi, così dispone:
– accoglie il reclamo n. 133 proposto dal Procuratore Federale e, per l’effetto, annulla la decisione impugnata ed
infligge alla società Trapani Calcio Srl la sanzione della penalizzazione di punti 2 in classifica da scontarsi nella
corrente stagione sportiva;
– dichiara inammissibile il reclamo n.137 proposto dalla società Cosenza Calcio Srl;
– respinge il reclamo n. 139 proposto dalla società Trapani Calcio Srl;
– respinge il reclamo n. 140 proposto dalla dr.ssa Pretti Monica;
– respinge il reclamo n. 141proposto dal dr. Pace Giuseppe.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B