Connect with us

News

Otto giocatori al casinò in Svizzera, polemica in casa Monza

Il Monza rischia di vivere la settimana che porterà alla partita di Salerno in un clima tutt’altro che semplice. Non bastavano le critiche per il deludente rendimento della squadra di Brocchi: nelle scorse ore è sorta un’altra polemica, relativo al comportamento di alcuni tesserati fuori dal terreno di gioco.
In particolar modo – come rivelato da Calciomercato.com – otto calciatori brianzoli avrebbero raggiunto un casinò in Lugano, Svizzera, per trascorrere un pomeriggio ‘alternativo’. Una trasferta che va contro i protocolli anti-Covid che vietano gli spostamenti al di fuori dei confini regionali se non per motivi di lavoro.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News