Connect with us

News

Pagellone Crotone-Salernitana: Micai e Aya eroi di serata, ingenuità Curcio

MICAI 7.5 Dopo poco più di un quarto d’ora risponde presente sul colpo di testa ravvicinato di Simy. Nulla può sulla punizione da manuale di Messias ma un ulteriore uomo in barriera avrebbe potuto complicare i piani dell’attaccante pitagorico. Ancora una volta prodigioso sulla conclusione ravvicinata di Benali al 59’. L’ex Pescara ci riprova dieci minuti dopo di testa ma Micai è ancora una volta straordinario.

CICERELLI 6 Schierato in posizione di terzino destro, resta in copertura fino all’uscita di Lombardi. Nella ripresa si rende protagonista di una ripartenza da manuale servendo Gondo che poi si fa ammonire per simulazione in area. DAL 77’ KARO sv.

MIGLIORINI 6 Lascia a Simy la possibilità di colpire da testa da due passi, fortunatamente Micai ci mette le mani. Legge bene la traiettoria del centravanti nigeriano per Molina.

AYA 7 L’arbitro lo grazia dopo un colpo col braccio al volto di Messias. Salva sulla linea con la testa il tiro di Simy a porta praticamente vuota. Bravo a sbrogliare qualche situazione complessa. Macchia un prova perfetta con un’ammonizione ingenua.

CURCIO 4.5 Serve a Migliorini la palla del vantaggio ma l’arbitro annulla tutto, poi si fa ammonire per un’entrata dura su Mustacchio e riceve il secondo giallo dopo una vistosa trattenuta su Messias lasciando i suoi in inferiorità numerica.

AKPA AKPRO 6 L’ivoriano sfiora il gol con un tiro debole ma velenoso, atterra Zanellato procurando la punizione che porta al pari del Crotone. È il solito instancabile motorino, quando si accende la Salernitana è sempre pericolosa

DI TACCHIO 6 Serve un pallone invitante a Lombardi che valuta male i tempi. Ammonito per proteste, fa specchio cercando di gestire al meglio i palloni che si ritrova tra i piedi.

LOMBARDI 5 Non entra mai in partita, fa rimbalzare il pallone una volta di troppo facendosi fermare da Golemic su un bel lancio di Di Tacchio. A fine primo tempo alza bandiera bianca lasciando dolorante il terreno di gioco. Si teme un altro lungo stop. DAL 38’ GONDO 6 Suo il passaggio decisivo per il gol di Maistro, cerca il rigore ma cade ingenuamente dopo il contatto con marrone facendosi ammonire per simulazione. Nel finale cerca il gol di testa ma la mira è imprecisa.

MAISTRO 6.5 Dopo un primo tempo a dir poco anonimo, apre la ripresa con un sinistro potente e preciso che lascia di stucco Cordaz portando in vantaggio la Salernitana. È l’unico lampo di una serata in cui avrebbe potuto regalare tre punti preziosissimi all’ippocampo.

KIYINE 6.5 Innesca Lombardi con un suggerimento verticale perfetto, poi cerca Djuric con un delizioso cross che si spegne lentamente sul fondo. Ventura lo sostituisce per coprirsi dopo l’espulsione di Curcio. DAL 65’ LOPEZ 6 Si limita a coprire evitando di spingere col piede sull’acceleratore, serve a Gondo un pallone invitante nei minuti conclusivi.

DJURIC 6 Non arriva convinto su un cross invitante di Kiyine, c’è il suo zampino sul gol di Maistro dopo un contrasto aereo vinto, non senza proteste dei locali, con l’avversario Golemic.

VENTURA 6.5 Sorprende il Crotone con un 4-2-3-1 che limita particolarmente la manovra rossoblu. Al 38′ deve ricorrere già ai cambi sostituendo Lombardi con Gondo e nella ripresa corre ai ripari dopo l’espulsione di Curcio inserendo Lopez e Karo senza però rinunciare alla fase offensiva.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News