Connect with us

Giovanili

Pagellone Primavera: in difesa si salva solo Guzzo, bene Dommarco

CAMPISI 6,5: Sul rigore si fa spiazzare, ma non è di certo una colpa. Mette una pezza su tante occasioni in cui la sua difesa si fa trovare impreparata dimostrando ottimi riflessi. Eccezionale la parata su Thiam nel finale che tiene fino alla fine in partita i granatini. Impotente sul gol di Garofalo.

GUZZO 6: Inizia male causando il rigore con cui il Benevento passa in vantaggio, ma si riprende benissimo facendo vedere belle chiusure e belle iniziative. Si fa anche perdonare guadagnandosi lui stesso il penalty con cui i granatini pareggiano.

GILIBERTI 5: Troppe volte lascia troppo spazio tra se e gli attaccanti sanniti, che più volte graziano i granatini. Tante imprecisioni anche con la palla tra i piedi. Emblematico del suo stato di concentrazione un lancio sbagliato nel momento in cui il suo allenatore chiedeva a gran voce calma alla squadra.

DI MICCO 5,5: Anche lui non è irreprensibile dal punto di vista delle marcature, quello che non fa mancare però è la solita grinta che lo aiuta nei duelli contro Thiam, in cui soffre parecchio.

GAMBARDELLA 5: Sembra particolarmente nervoso e più di una volta rischia un cartellino aggrappandosi troppo alle maglie degli avversari, giallo che alla fine arriva. È lui che nonostante la buona diagonale lascia troppo spazio per tirare a Garofalo in occasione della rete del 2-1.

ARENA 5,5: Spesso è il punto di riferimento quando i granatini provano a ripartire, ma solo raramente riesce a finalizzare queste giocate e finisce per concludere poco (dal 29′ st PALMIERI 5: Il suo ingresso in campo non sortisce effetti, anzi la Salernitana non riesce più a costruire azioni offensive).

PEZZO 5,5: Nel sistema di gioco utilizzato da Procopio ha più responsabilità difensive e di regia, quindi fatica a trovare tempo e spazio per la cosa che sa far meglio, sostenere la manovra con i suoi inserimenti

VIGNES 5,5: Poco brillante, anche atleticamente. Spesso rimane troppo passivo quando i suoi compagni non gli servono il pallone in maniera pulita o precisa, mentre di solito il suo ruolo è proprio quello di mettere ordine in queste situazioni (dal 37’st  BAMMACARO S.V.).

DOMMARCO 6,5: Si vede che è in palla fin dai primi momenti, quando si destreggia in un paio di bei dribbling dopo aver recuperato palla. Continua ad avere spunti interessanti e ad essere uno dei più pericolosi dei suoi, ma gli manca sempre l’acuto finale.

IANNONE 6,5: Come sempre ogni occasione di stampa granata porta la sua firma. Glaciale dal dischetto, meno freddo su azione, anche se ci vogliono prima un miracolo del portiere e poi uno di un difensore a impedirgli di trovare un gol in più (dal 37′ st CANNAVALE S.V.).

GUIDA 6: Si distingue per impegno e sacrificio e il suo mister ne evidenzia i frutti su un recupero di palla della squadra. Non riesce però a essere incisivo in attacco quanto nel supporto alla squadra. Purtroppo è costretto a uscire anzitempo da un infortunio occorso durante una delle solite lotte in mezzo al campo (dal 37′ st VISCONTI S.V.).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili