Connect with us

News

Pagellone Salernitana-Cosenza: Lombardi imprendibile, Gondo generoso. Bene Dziczek

MICAI 5,5 poco reattivo sull’incornata di Asencio, per il resto mai impegnato fino al 92′ quando s’accartoccia agevolmente sul tiro senza grosse pretese di Machach.

KARO 5,5 frana addosso ad Asencio in una ripartenza e si becca il giallo. Chiude il primo tempo claudicante, resta negli spogliatoi all’intervallo. Dal 1′ st AYA 6 all’esordio con la sua nuova maglia. Che non sia ancora appieno calato nella nuova realtà lo si intuisce dal continuo ricorso al lancio lungo bypassando il giropalla chiesto da Ventura ai tre difensori.

MIGLIORINI 5,5 sovrastato dall’ex compagno Asencio in occasione del gol. Gli serve palla su un piatto d’argento con un’uscita da censurare. Ci mette una pezza su un pericolosissimo batti e ribatti in area piccola, risoluto in tackle nel finale.

JAROSZYNSKI 6 si concede qualche licenza in area avversaria. Al solito pochi fronzoli, graziato da Amabile dopo una trattenuta galeotta a frenare l’inserimento di Asencio. Ringhia su Baez ma concede qualche metro di troppo a Riviere.

LOMBARDI 8 Braglia cambia spartito e allarga Legittimo nel tentativo di contenere le sue sgroppate. Un giro di lancette e mette subito il turbo disegnando una parabola perfetta su cui Corsi anticipa Djuric. In condizioni psicofisiche devastanti, supera Idda in velocità e insacca sotto le gambe dell’incerto Perina. Decisivo anche in ripiego difensivo, sputa fuori dalla porta il tiro a giro di Corsi. Una scheggia, viaggia a velocità tripla rispetto agli avversari. Sfiora la doppietta dopo l’ennesima azione travolgente. Dal 38′ st KALOMBO s.v. un paio di sgroppate per far respirare i suoi.

AKPA AKPRO 7 è al solito l’elemento più pimpante della linea mediana. Al gettone n. 45 trova la gioia del primo gol in maglia granata. L’azione è spettacolare, la conclusione potente e precisa. Rifiata nella ripresa.

DI TACCHIO 5 torna titolare e fa traslocare di qualche metro il più giovane collega polacco. Commette l’ingenuo fallo da cui nasce il vantaggio silano, perde più d’un pallone in modo banale. Rincorre Machach per tutto il campo senza mai prenderlo. Non raddoppia su Riviere lasciandogli una conclusione pericolosa.

DZICZEK 6,5 schierato mezzo sinistro con facoltà di rifinire l’azione. Decisivo in tackle su una ripartenza calabrese. Prestazione di coraggio e personalità con più d’uno spunto interessante.

KIYINE 5 rientra sul destro ma perde l’appoggio e spreca. Scarico, spento, superficiale. Lezioso sull’avventata respinta con i pugni di Perina quando s’attarda palla al piede e perde l’attimo. Si fa superare con eccessiva facilità nell’uno contro uno con Corsi. Trova il gol nel recupero ma in posizione di offside per l’assenza del portiere ospite. Giornataccia.

GONDO 6,5 ubriaca con una veronica Idda ma chiude troppo l’angolo della conclusione. Ha tecnica e altruismo, gioca spesso di prima duettando elegantemente con i compagni. Fa le prove con Djuric, gli va meglio con Akpa che trova l’angolino.

DJURIC 6 anticipato sul più bello da Corsi, spara addosso a Perina dopo un pregevole dai e vai con Gondo. Poche occasioni per mettersi in mostra.

ALL. VENTURA 7 torna all’antico riproponendo Di Tacchio titolare dopo la squalifica di Pescara. Ormai ha individuato l’ossatura base della squadra e fa bene ad insistere. Buone trame di gioco nel primo tempo, ripresa di gestione e fisiologica sofferenza. La classifica sorride, ma dal mercato servirebbe la spinta definitiva verso un torneo di vertice.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Claudio

    25/01/2020 at 20:09

    Per scambiare le figurine del centenario, registratevi su scambio-figurine.it e cercate “sentimento granata”. Forza Salernitana

  2. Luigi

    25/01/2020 at 23:31

    Non sono d’accordo su Djuric. Ha lottato alla grande tutta la partita sbagliando pochissimo. Sul gol sbagliato è stato un po’ lento ma bravissimo Perina. Su Ventura mezzo voto in meno perché insiste ancora inspiegabilmente su Di Tacchio lasciando in panchina Maistro che col Pescara era sembrato in forma.

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News