Connect with us

News

Pagellone Salernitana-Roma: Belec non impeccabile, crollo generale nella ripresa

BELEC 5,5. Due minuti e già deve mettere i pugni su Vina. Attento sul velenoso colpo di testa di Mancini, prende coraggio nelle uscite. Non impeccabile sulla pur ravvicinata conclusione di Pellegrini. Si rifà con un doppio intervento ravvicinato su Abraham prima e Veretout poi. Incolpevole sul gran gol di Abraham, resta piantato sul poker del capitano giallorosso.

KECHRIDA 5. Perde il corpo a corpo con l’armeno e fa correre un brivido evitabile alla difesa granata. La Roma affonda fin da subito sul suo binario. Dal 22′ st ZORTEA 5,5. Castori gli chiede di arrivare sul fondo e crossare per Simy. Missione fallita, ma entra a gara già compromessa.

AYA 5. Titolare a causa del forfait di Bogdan. Tiene per 45′, nella ripresa va nel pallone ed è completamente fuori posizione sui prime due gol giallorossi che praticamente decidono il match.

GYOMBER 5,5. Chiude di testa sull’insidioso traversone di Karsdorp. Per un tempo gioca a testa alta, con freddezza e pochi fronzoli contro un cliente scomodissimo come Abraham. Vede passare Pellegrini ma non riesce a fermarlo sul primo vantaggio ospite.

JAROSZYNSKI 6. Pellegrini in avvio gli sfila alle spalle. Fa valere i muscoli su Perez, deciso in contrasto su Abraham. Quando lo spagnolo gli sfila via trova Obi in raddoppio. Rischia un po’ troppo con un retropassaggio corto su Belec. Dal 39′ st SCHIAVONE s.v.

RUGGERI 5. Serata ben diversa rispetto agli arrembaggi continui del Dell’Ara. Karsdorp arriva sul fondo con grande continuità e trova spesso lo spazio per il cross. Perez fa il bello ed il cattivo tempo partendo dalla sua corsia. Propizia l’azione del quarto gol con uno scellerato rinvio sbagliato.

M. COULIBALY6. E’ l’unico che prova a far sentire meno solo Bonazzoli. Pregevole un tentativo dalla distanza che non impensierisce Rui Patricio. Ha il demerito di sparacchiare malamente in avanti il pallone da cui nasce il gol che sblocca il match. Dei suoi è comunque tra i migliori. O tra i meno peggio.

DI TACCHIO 5. Va spesso a vuoto, perde palloni e contrasti. E vede gli avversari sfrecciargli davanti. La A è altra storia, prova a sbattersi ma crolla nella ripresa. Perde Pellegrini, guarda inerme l’accelerazione di Perez che viaggia a velocità tripla.

L. COULIBALY5. Ringhia su Mkhitaryan con un bel recupero. Arriva scoordinato su un pallone vagante e rischia l’autogol. Non convince. Dall’11 st SIMY 5,5. In palese ritardo di condizione, dovrà mettersi al passo sfruttando la sosta. Dai suoi gol passano le speranze salvezza dei granata.

OBI 6. E’ uno dei due incursori cui Castori chiede appoggio a Bonazzoli. Non accade praticamente mai. Prezioso comunque il contributo in fase difensiva. Dal 22′ st CAPEZZI 6. Lasciato inizialmente in panca, eppure a Bologna non aveva sfigurato. Entra a gara già decisa.

BONAZZOLI 5,5. Guadagna con caparbietà un corner in avvio. Rimedia un giallo per intervento scomposto su Ibanez. Fa quel che può, cioè praticamente nulla. Abbandonato a sé stesso nella morsa dei centrali giallorossi. Dal 39′ st KRISTOFFERSEN s.v.

ALL. CASTORI 5,5. La Roma è di altra pasta e si sapeva. Rinuncia completamente a giocarsela non avendo grosse armi a disposizione. Punta ancora su Kechrida e Lassana che già a Bologna non avevano convinto. Dopo un primo tempo di grande concentrazione, il crollo nella ripresa. Stavolta mentale, prima che fisico. Ed è l’aspetto più preoccupante della serata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News