Connect with us

News

Panchina scotta di nuovo: Marchetti non c’era, Fabiani via prima del match. E Ferrero gongola

Tre punti in cinque partite. La scossa non c’è stata e contro il Cagliari potrebbe esserci l’ultima spiaggia anche per Stefano Colantuono sulla panchina granata. “Non voglio pensarci, conosco molto bene il mio lavoro e sono concentrato esclusivamente sulla preparazione della prossima partita”, ha detto l’allenatore in sala stampa. Che possa ripresentarsi l’ombra di Fabrizio Castori alle spalle è cosa probabile, se in Sardegna le cose dovessero malauguratamente andare male. Difficilmente un altro tecnico accetterebbe di guidare la Salernitana in condizioni di classifica disperate e con il fardello anche di una situazione societaria in divenire, tutt’altro che chiara e tranquillizzante.

Il generale Marchetti oggi non era presente all’Arechi. Anche il ds Fabiani durante la partita non si è visto. Aveva fatto capolino allo stadio prima della gara, ma lo avrebbe lasciato, a quanto pare, quasi subito come spesso sta accadendo in questa stagione. Ci sarebbero però già in queste ore valutazioni in corso sulla posizione dell’allenatore anche in proiezione futura. Al momento l’intenzione sembrerebbe quella di concedere altri cinque giorni a Colantuono in previsione della trasferta in Sardegna.

Gongola invece Massimo Ferrero. Il presidente della Sampdoria oggi era allo stadio con uno dei suoi due figli avuti con l’attuale compagna, che è sceso anche in campo nel prepartita. “Possiamo finalmente passare una settimana più tranquilla”, ha detto recandosi negli spogliatoi a fine partite. Il patron doriano conosce molto bene Salerno, che frequenta spesso per motivi personali (nell’Organismo di Vigilanza della Sampdoria e nello staff dei suoi avvocati ci sono professionisti salernitani).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News