Connect with us

News

Panchine Serie A: Allegri torna a Torino, Inzaghi lascia la Lazio

AGGIORNAMENTO ORE 20 – Clamoroso ribaltone in casa Lazio, dal quasi scontato rinnovo all’addio. Simone Inzaghi ha deciso di lasciare la panchina biancoceleste così come confermato dal club: “Rispettiamo il ripensamento di un allenatore e, prima, di un giocatore che per lunghi anni ha legato il suo nome alla famiglia della Lazio e ai tanti successi biancocelesti”. Dunque ora Claudio Lotito, già impegnato nella risoluzione del problema multiproprietà, dovrà lavorare anche sponda Lazio per trovare il sostituto di Inzaghino il cui futuro dovrebbe essere all’Inter dopo il divorzio con Antonio Conte.


ORE 13 – È già partito il valzer di allenatori in Serie A, iniziato col pirotecnico annuncio di José Mourinho alla Roma e destinato a regalare altre sorprese. La Salernitana è intenzionata a ripartire da Fabrizio Castori e potrebbe essere tra le poche compagini del prossimo campionato di Serie A a confermare il suo tecnico. In tal senso, l’ultima notizia in ordine di tempo riguarda la Juventus: i bianconeri sono pronti a riaccogliere Massimiliano Allegri dopo l’ultimo biennio nel segno di Sarri e Pirlo.

Quest’ultimo lascia dunque la panchina della Vecchia Signora e potrebbe non incrociare la Salernitana, affrontata solo una volta da giocatore nella stagione 1996/1997, quando vestiva la maglia del Brescia (non venne impiegato in Serie A, quando da giovanissimo giocava con l’Inter che perse all’Arechi). Ha già trovato panchina invece l’ex centrocampista granata Gennaro Gattuso che dopo l’esperienza a Napoli è diventato il nuovo allenatore della Fiorentina (clicca qui per leggere l’articolo).

È passato per Firenze anche Stefano Pioli, altra vecchia conoscenza dell’ippocampo e confermatissimo tecnico del Milan. Stesso discorso per Gian Piero Gasperini, giocatore a Salerno nella stagione 1990/1991 e tra i migliori tecnici italiani degli ultimi anni: il suo percorso – salvo clamorose sorprese – proseguirà all’Atalanta. E se cinque anni fa fu ad un passo dalla panchina granata, oggi Simone Inzaghi è uno degli allenatori più apprezzati del panorama calcistico italiano: dopo l’ultimo incontro con Claudio Lotito, sembra destinato a restare a Roma, sponda biancoceleste, almeno per un’altra stagione.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News