Connect with us

News

Pioggia forte, squadra si sposta al Volpe. Lunedì si cambia: Bogdan e Veseli scalpitano in difesa

Questa mattina la Salernitana ha svolto il penultimo allenamento in vista della gara contro il Pordenone di lunedì. Mister Castori è stato costretto a riunire tutti sul sintetico del Volpe piuttosto che sull’erba naturale del Mary Rosy a causa del meteo inclemente.
L’impegno contro i ramarri sarà l’ottavo in un mese (dalla gara col Cittadella il 5 dicembre) e i granata sono già apparsi affaticati nella trasferta a Monza; dunque, il mister di Tolentino potrebbe pensare a qualche avvicendamento nella formazione titolare, dando spazio a forze più fresche. Il modulo iniziale dovrebbe essere 3-5-2. Certamente sono da valutare le condizioni di Gyomber, il quale non ha pienamente recuperato dalla contusione rimediata all’U-Power Stadium: per questo è in preallarme Bogdan che potrebbe tornare titolare. Il difensore croato non mette piede in campo dal 12 dicembre (Brescia-Salernitana) e potrebbe essere impiegato al centro della difesa con tre elementi a giocarsi i due posti ai suoi lati (Aya, Mantovani e Veseli). Scalpita anche Cicerelli, così come Dziczek e Capezzi, quest’ultimo rimasto in panchina a Monza. L’allenatore deciderà solo al termine della rifinitura di domani mattina, prevista per le 10 al Mary Rosy (meteo permettendo), al termine della quale parlerà in videoconferenza stampa prepartita su Zoom, alle 12:15. Intanto il gruppo questa mattina ha festeggiato il compleanno di Tomasz Kupisz, che ha spento 31 candeline.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News