Connect with us

News

Polito torna sul derby: “Arechi non adatto a nostre caratteristiche, abbiamo provato di tutto per vincere”

Ciro Polito torna a parlare del derby perso venerdì scorso all’Arechi. L’ex portiere granata, oggi direttore sportivo della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa questa mattina facendo il punto della situazione in casa gialloblu in vista di un finale di stagione che si preannuncia infuocato. “Contro Salernitana e Benevento – ha spiegato il dirigente delle Vespe – Abbiamo provato a fare un calcio di impostazione non nostro, contro squadre dagli straordinari valori che hanno speso tantissimo, se fosse entrato quel tiro di Troest forse staremmo parlando di altro”. Le difficoltà dell’Arechi: “È uno dei campi più grandi d’Italia e non si sposa con le nostre caratteristiche, soprattutto in quella situazione di gioco con il nostro avversario chiuso a difesa della propria area, ma abbiamo provato di tutto per vincere, probabilmente correndo tanto e in maniera scorretta. Siamo rimasti in dieci e loro difendevano in otto dietro la linea della palla, quindi vincere non era facile, nonostante la superiorità numerica. La Salernitana è una squadra importante, ha investito tanto, ha giocatori di spessore. Abbiamo portato la difesa a cinquanta metri dalla porta e loro ci hanno messo in difficoltà giocando palla lunga. Se Di Mariano segna la partita cambia, sull’1-0 loro Akpa Akpro fa una giocata da Serie A. Sicuramente degli errori sono stati commessi. Dopo Salerno di parole se ne sono dette poche, ci sono i fatti, che c’è un ritiro e c’è da ricompattarci. Ci vuole tanta lucidità senza andare all’arrembaggio, ci siamo purtroppo giocati troppo jolly”.

Nessun addio in vista però tra Polito e il club stabiese: “Tutto falso. Dopo Salerno sono stato in prima linea. Siamo in difficoltà, è evidente, siamo qui ora a cercare di avere una partecipazione di questa città che è sempre stata l’arma in più, e purtroppo anche un Romeo Menti vuoto ha il suo peso”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News