Connect with us

News

Positività anche nell’Udinese. Il dg Collavino: “Contenti che la Salernitana sia rimasta in A”

Anche l’Udinese, una delle poche squadre finora non colpite, deve fare i conti col Covid. Il club bianconero ha comunicato la positività di nove membri del gruppo squadra (sette calciatori e due dello staff). Nelle ultime ore era arrivata anche la notizia delle dieci positività nel Verona. La situazione delle altre squadre di Serie A è altrettanto preoccupante. L’Atalanta fa i conti con due positivi, tre per l’Empoli e cinque per la Fiorentina, di cui due calciatori e tre membri del gruppo squadra. Nella Samp sono positivi Augello e Falcone e due membri dello staff, tre calciatori positivi anche nel Sassuolo, più un membro dello staff tecnico. Nel Bologna sono positivi i calciatori Molla, Hickey, Viola e Dominguez, nel Genoa capitan Criscito, Serpe e il tecnico Shevchenko; in casa Napoli Osimhen, Lozano, Elmas, Mario Rui e Malcuit; ci sono anche il Primavera Boffelli un membro dello staff tecnico e un magazziniere. Hristov, Kovalenko, Nzola, Manaj i positivi dello Spezia; nel Torino positivi tre giocatori e un membro dello staff. Fuzato, Mayoral e un altro calciatore i positivi della Roma, Nandez nel Cagliari, Tatarusanu nel Milan, Dzeko, Satriano e Cordaz nell’Inter, Chiellini, Pinsoglio e Arthur nella Juventus. Due tesserati positivi nel Venezia.

Le parole del direttore generale

Il dg dell’Udinese Franco Collavino ha parlato ai canali ufficiali della risoluzione del problema societario per la Salernitana ed è tornato sul match rinviato per Covid lo scorso 21 dicembre: “Siamo contenti che la Salernitana abbia risolto i problemi e che venga garantita la continuità del campionato fino al termine della stagione. Per quanto riguarda i fatti del 21 dicembre l’Udinese Calcio si è comportata attenendosi ai protocolli esistenti, ora la palla è passata al giudice sportivo si esprimerà a giorni. Voglio dire ai tifosi che avevano acquistato il biglietto per la gara che in funzione della decisione degli organi di giustizia sportiva provvederemo al rimborso del titolo o provvederemo ad emettere un nuovo titolo valido per una nuova gara”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News