Connect with us

News

“Premio Santin”: il riconoscimento intitolato all’ex granata va a Sinisa Mihajlovic

Si terrà venerdì 28 maggio a Cava De’ Tirreni, la terza edizione del Premio “Piero Santin”, intitolato al compianto ex calciatore granata (dal 1960 al 1963 con 11 reti in 96 presenze). Santin, una volta appesi gli scarpini al chiodo, ha intrapreso una carriera da allenatore lunga 40 anni, guidando tra le altre Napoli, Benevento, Bologna, Sorrento, Nocerina e Ternana. Fu lui a guidare la Cavese nella storica vittoria di San Siro contro il Milan nel 1982.

Il “Premio Santin”, istituito nel 2019 a seguito della scomparsa di “Rino” avvenuta a dicembre 2017, è organizzato dal Comitato Promotore del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”. Nelle precedenti edizioni fu assegnato a Claudio Ranieri, ai fratelli Inzaghi ed a Emilio De Leo. Il riconoscimento per il 2021 sarà consegnato al tecnico Siniša Mihajlović, allenatore del Bologna che si presenterà personalmente presso il Complesso Monumentale di San Giovanni di Cava de’ Tirreni. Alla cerimonia di venerdì mattina, prenderanno parte anche il primo cittadino di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli e il presidente del Comitato Campania della Lnd, Carmine Zigarelli.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News