Connect with us

News

Prevendita derby, superata quota 16mila biglietti venduti

AGGIORNAMENTO 30/10 ORE 22.30 – A meno di 24h dal fischio d’inizio di Salernitana-Napoli il club granata fornisce il dato ufficiale dei ticket venduti: sono 16652.

AGGIORNAMENTO 29/10 ORE 18.15 – Quando mancano meno di due giorni al derby, il dato ufficiale della prevendita parla di 15867 biglietti venduti. È stato già superata la soglia massima di tagliandi staccati in questo inizio di stagione.

AGGIORNAMENTO 28/10 ORE 21.10 – La Salernitana aggiorna il dato prevendita: sono 13678 i ticket staccati.

AGGIORNAMENTO 28/10 ORE 16.30 – Sono di nuovo disponibili per l’acquisto i biglietti nel settore Distinti. Ieri la vendita sul circuito VivaTicket ne era stata bloccata nonostante non fossero esauriti, ora invece tornano accessibili 800 tagliandi.

AGGIORNAMENTO 27/10 ORE 20 – Nuovo dato prevendita per Salernitana-Napoli: i biglietti attualmente venduti sono 13109.

AGGIORNAMENTO 27/10 ORE 18.05 – I biglietti per i settori Curva Sud e Distinti non sono al momento disponibili. Nessun esaurimento di scorte, bensì il solito bug sul circuito VivaTicket, con il blocco della vendita. Nelle prossime ore la situazione dovrebbe sbloccarsi, sta di fatto che saranno pochi i biglietti a tornare disponibili, visto che per entrambi i settori si va verso l’esaurimento.

AGGIORNAMENTO 26/10 ORE 21.30 – Continua ad aumentare il numero di biglietti venduti per il derby col Napoli. Alle 21.30 di martedì, sono circa 10mila i tagliandi acquistati dai tifosi granata, in attesa del Gos sul pericolo “infiltrazioni” nei settori locali (clicca qui per leggere l’articolo).

AGGIORNAMENTO 26/10 ORE 12.30 – Com’era prevedibile, è partita con le marce alte la prevendita libera per  la sfida di domenica tra Salernitana e Napoli. In poco più di tre ore, sono stati venduti oltre 3500 biglietti, per un totale di circa 7mila. Il settore più gettonato è la Curva Sud, con altri 700 biglietti disponibili, 2500 per i Distinti e 1600 per Tribuna (azzurra e verde). Altra scorta di biglietti potrebbe essere sbloccata dopo un primo “sold-out” che potrebbe avvenire già nelle prossime ore.

AGGIORNAMENTO 26/10 ORE 09.15 – Dalle ore 9 è partita la vendita libera dei tagliandi di Salernitana-Napoli e, dopo pochi minuti, si registrano già lunghe file nelle ricevitorie. Biglietti che stanno andando letteralmente a ruba e sold-out che potrebbe arrivare nel giro di poche ore.

AGGIORNAMENTO ORE 20.45 – La Salernitana fornisce il dato preciso dei ticket venduti in vista del match col Napoli: il numero è attualmente di 3455.

ARTICOLO ORE 25/10, ORE 10.10 – Scadono oggi le 48 ore di prelazione per i possessori di Granata Card in chiave prevendita per Salernitana-Napoli. Sono già oltre 3500 i tagliandi staccati (le Granata Card sono 3820, ma c’è da considerare anche chi ha la vecchia Happy Card in corso di validità). da domani comincerà la vendita libera, con esclusione dei residenti a Napoli e provincia.

Non mancano (già) i disagi

Alcune storture del sistema online, infatti, non consentono a chi – pur essendo fidelizzato con card della Salernitana – risiede nel napoletano. Alcune segnalazioni di tifosi raccontano di non poche difficoltà nel riuscire a sbloccare l’accesso, dichiarandosi per un attimo salernitani di residenza su VivaTicket prima di poter inserire i dati in maniera corretta, con tanto di Granata Card. Sempre stando alle segnalazioni giunte in redazione, c’è anche chi ha ricevuto a casa una tessera che riporta un nominativo diverso dal proprio: “La busta con l’intestazione era corretta, idem il foglio di accompagnamento. Ma sulla tessera c’era scritto un nome diverso dal mio. Ho contattato questa persona tramite Facebook ed effettivamente si trattava di un tifoso che, come me, attendeva la card. Gliel’ho consegnata, ma ora chi e quando riceverà la mia?”, si chiede legittimamente Marco. Che, in ogni caso, possiede comunque il numero di carta corretto, elaborato all’atto della richiesta.

Le liste

Nel frattempo, le organizzazioni dei tifosi, dal Centro di Coordinamento Salernitana Clubs ai direttivi ultras, si preparano alla partenza della vendita libera con liste e prenotazioni ufficiose per accaparrarsi quanto prima i tagliandi ed “evitare” che la chiusura del settore ospiti per imposizione delle Forze dell’Ordine possa comportare una massiccia presenza di tifosi partenopei residenti al di fuori della provincia napoletana (anche nella stessa Salerno) nelle altre zone dello stadio. Sarebbe, sportivamente parlando, un inno al calcio e ai valori dello sport vedere maglie azzurre e granata magari in tribuna, senza alcun tipo di difficoltà. Inevitabile, però, fare i conti con la realtà: alzi la mano chi crede che filerebbe tutto liscio. Il precedente di Salernitana-Paganese, stagione 2010/11, è emblematico. E tra sostenitori di Salernitana e Napoli, per giunta, non corre buon sangue.

Niente omaggi, esauriti tagliandi disabili

Sono terminati i tagliandi destinati a persone diversamente abili in occasione del derby. A comunicarlo è stata ieri la stessa società granata, attraverso un comunicato sul sito ufficiale.  Oggi, “a seguito delle numerose richieste ricevute”, ha aggiunto che “la società è impossibilitata a concedere tagliandi d’accesso omaggio. Gli unici tagliandi omaggio saranno rilasciati al personale di servizio operativo nel giorno della gara, agli sponsor in virtù di accordi commerciali, alla squadra avversaria e a familiari dei propri calciatori. Non essendo purtroppo possibile concedere ulteriori tagliandi omaggio si invita fortemente ad evitare di farne richiesta”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News